Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Buono l’impianto della nuova SEN ma sono possibili obiettivi più ambiziosi sulle rinnovabili

Buono l’impianto della nuova Strategia Energetica Nazionale (SEN) appena presentata dal Governo, con misure condivisibili quali l’abbandono in tempi certi della produzione elettrica da carbone. Ma è possibile proporre in sede Europea obiettivi più ambiziosi sulle rinnovabili come quello giustamente proposto dall’Enel e da altre importanti utilities europee di raggiungere il 35% di rinnovabili sulla quota dei consumi finali al 2030. Allo stesso modo è possibile darsi l’obiettivo del 100% di rinnovabili nel campo elettrico al 2050 come da me proposto nel contributo inviato assieme al presidente della Commissione Attività Produttive Epifani.

Per rafforzare il percorso della nuova SEN, come è stato più volte chiesto nelle audizioni con i ministri dello Sviluppo Economico Calenda e dell’Ambiente Galletti, occorre ora prevedere forme di coinvolgimento finali delle Commissioni parlamentari competenti.

Pubblicato il 10/11/2017 alle 14.21 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web