Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Incendi e crisi idrica, sosteno a popolazione e forze impegnate negli spegnimenti

Roma, 30 ottobre 2017 



 “La gravissima situazione degli incendi che da giorni perdura in Piemonte e anche in altre parti del Paese richiede il massimo sostegno alle popolazioni, ai territori colpiti e al lavoro dei Vigili del fuoco e di tutte le forze dell'ordine e dei volontari della Protezione civile che si stanno impegnando generosamente per spegnere le fiamme. Purtroppo quello  che sta emergendo dall’indagine conoscitiva sull’emergenza idrica  in corso presso la Commissione Ambiente della Camera  è una situazione pesantissima per quanto riguarda la scarsità dell’acqua in molte parti di Italia, da Nord al Sud, dovuta al perdurare di una drastica riduzione delle precipitazioni rispetto agli anni passati.

Si conferma la necessità di essere determinati nelle politiche di contrasto ai cambiamenti climatici in atto e di riduzione delle emissioni inquinanti. Ma per affrontare la siccità servono anche politiche lungimiranti e  misure di  breve, medio e  lungo periodo; un piano che tenga conto delle tecnologie più efficaci  per un uso razionale ed efficiente dell’acqua in tutti i settori  che garantisca la disponibilità della risorsa idrica anche per il futuro.

L’acqua è un bene pubblico di prima necessità, una risorsa essenziale da utilizzare in modo efficiente e da tutelare” .

Lo afferma Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera, sull’emergenza incendi  e sull'indagine conoscitiva sulla crisi idrica. 

Pubblicato il 30/10/2017 alle 9.29 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web