Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Legge di Bilancio, finalmente incentivato il verde urbano

Roma, 16 ottobre 2017



"Positiva la misura per incentivare il verde urbano annunciata nella Legge di Bilancio varata dal Consiglio dei Ministri. Era quanto chiesto dalla Commissione Ambiente della Camera nel parere espresso lo scorso anno alla manovra e ribadito con il ministro Delrio nell’audizione dello scorso 28 settembre.
Quando sarà disponibile il testo valuteremo anche l’insieme delle misure per rafforzare il credito di imposta, l’ecobonus e il sismabonus. A partire dall’estensione dell’ecobonus all’eliminazione dell’amianto, dall’utilizzo del credito d’imposta anche per favorire le certificazioni statiche degli edifici, premessa per dare corpo al fascicolo di fabbricato, dalla semplificazione della cedibilità del credito, allargando le varie forme di incentivazioni anche all’edilizia pubblica e alle imprese.
Secondo i dati del servizio studi della Camera dei Deputati e del Cresme quest’anno le varie forme di incentivazione (credito di imposta, ecobonus, sismabonus) produrranno 28 miliardi di investimenti e circa 400mila posti di lavoro fra diretti e indotto.
Una nuova edilizia di qualità, grazie anche alle nuove tecnologie, può rilanciare il settore e far respirare i nostri polmoni e le nostre città".

Lo afferma Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera, sulla misura per incentivare il verde urbana annunciata nella Legge di Bilancio 

Pubblicato il 16/10/2017 alle 16.39 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web