Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Ecoreati legge fondamentale per il Paese, funziona bene e sta dando i primi risultati

Roma, 3 luglio 2017 


“La legge sugli ecoreati fa onore all’Italia e rappresenta un unicum  in Europa. Una norma nata da un testo unificato a partire da una mia proposta (A.C. 342) a cui si sono aggiunte quelle analoghe dei colleghi Micillo (M5S - AC 957) e Pellegrino (Si Sel Possibile - AC 1814), e dalla storica battaglia di Legambiente.
Questa legge fondamentale per il Paese sta funzionando bene e comincia a dare i primi frutti: i numeri del rapporto Ecomafia di Legambiente dicono che nel 2016 gli arresti per i reati ambientali sono cresciuti del 20% mentre i reati sono scesi del 7%, arrivando a quota 25.889. Il segnale al Paese contro l’illegalità è arrivato forte e chiaro. Un risultato che non ci deve far abbassare la guardia vista la gravità e l’impatto ambientale, economico e sociale degli ecoreati. 
L’illegalità in campo ambientale e le ecomafie possono essere battute da un’alleanza tra istituzioni, società civile, buona politica ed economia pulita. È importante procede su questa strada dando piena applicazione alla legge di riforma delle agenzie ambientali e semplificando le norme  per chi percorre la via della green economy e dell’economia circolare.
In questo senso mi auguro venga approvata quanto prima la mia proposta di legge che vieta l’uso delle microplastiche nei cosmetici. L’inquinamento marino da plastica e microplastiche è infatti uno più pericolosi e frequenti per mari e oceani del pianeta. La legge, che  a partire dal 1° gennaio 2020 proibisce  la produzione e la messa in commercio di cosmetici contenenti microplastiche,  è stata approvata all’unanimità lo scorso 26 ottobre dalla Camera ed è da allora all’esame del Senato. Un testo fortemente voluto da molte associazioni a cominciare da MareVivo e Legambiente.”
Lo afferma Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente della Camera e primo firmatario della legge sugli ecoreati,   in occasione della presentazione del Rapporto Ecomafia 2017 di Legambiente.  


Ufficio stampa On. Realacci

Pubblicato il 3/7/2017 alle 9.4 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web