Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

L'importanza della Sen richiede una consultazione più ampia e un pieno coinvolgimento del Parlamento

Roma, 29 giugno 2017 


“La Strategia Energetica Nazionale è un importante banco di prova per le politiche dell’Italia che devono essere in sintonia con gli accordi di Parigi per il contenimento dei mutamenti climatici e costruire un’economia più sostenibile e competitiva.  La rilevanza di questo documento richiede una consultazione ampia nel Paese e un pieno coinvolgimento del Parlamento.  Per questo riteniamo che la consultazione pubblica in corso sulla nuova SEN, aperta fino al 12 luglio, debba avere più tempo  per consentire  un’approfondita analisi del documento e un ruolo attivo del Parlamento che dovrebbe esprimersi sul merito. A seguito di un parere unanime degli uffici di presidenza riuniti delle Commissioni  Ambiente e Territorio e Attività Produttive della Camera abbiamo quindi scritto una lettera ai ministri Calenda e Galletti chiedendo di spostare a settembre il termine di conclusione della consultazione pubblica in corso”.

 

Lo affermano congiuntamente Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente  Territorio e Lavori Pubblici della Camera, e Guglielmo Epifani, presidente della Commissione   Attività Produttive di Montecitorio, sulla lettera congiunta inviata ai ministri dell’Ambiente e dello Sviluppo Economico per chiedere di prorogare il termine della consultazione pubblica in corso sulla SEN.  

 

Pubblicato il 29/6/2017 alle 15.18 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web