Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Da Mattarella un messaggio di fiducia e speranza per il Paese


Dal Presidente Mattarella arriva un messaggio di fiducia e speranza per il Paese. Abbiamo le energie per andare oltre la crisi, valorizzando i nostri talenti, la creatività e le comunità.

Nel 2015, con un surplus commerciale manifatturiero con l’estero di 103,8 mld di $, ci confermiamo quinti al mondo dopo Cina (1.062,1 mld), Germania (362,3 mld), Corea del Sud (201,8 mld), Giappone (174,7 mld). Si consolida così, come ci confermano i dati de L’Italia in dieci Selfie di Fondazione Symbola, il ruolo di punta del nostro Paese nell’industria mondiale, e la capacità delle nostre imprese di competere sui mercati globali.

Gran parte dell’export è dovuto alla aziende che investono in innovazione, qualità e sostenibilità ambientale. Sono oltre 385 mila le aziende italiane (26,5% del totale dell’industria e dei servizi) che durante la crisi hanno scommesso sulla green economy. Con vantaggi competitivi in termini di export (il 46% delle imprese manifatturiere eco-investitrici esporta stabilmente, contro il 27,7% delle altre), di innovazione (il 33,1% ha sviluppato nuovi prodotti o nuovi servizi, contro il 18,7%) e di fatturato (il 35,1% delle imprese green lo ha visto crescere nel 2015 contro il 21,8%). La green economy fa bene anche all’occupazione. Nel 2016 le imprese che investono green assumono di più: 330 mila dipendenti, pari al 43,9% del totale delle assunzioni, stagionali e non stagionali, previste nell’industria e nei servizi.

A proposito del salone del Mobile c’è da aggiungere che, con 9 mld di dollari di surplus, l’industria italiana del Legno Arredo è seconda al mondo per saldo della bilancia commerciale, preceduta solamente dalla Cina. Il Legno Arredo made in Italy, inoltre, è all’avanguardia nella sostenibilità ambientale, dai consumi di energia alle emissioni.

E’ questa l’Italia che aiuta a ripartire, un Italia che fa l’Italia per sostenere la sfida del futuro.

Pubblicato il 5/4/2017 alle 14.8 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web