Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

M'illumino di meno, anche la Camera spegne le luci e accende il risparmio energetico

“Mi auguro che anche quest’anno l’iniziativa ‘M’illumino di meno’ abbia il successo popolare che merita e che il gesto simbolico di spegnere le luci alle 18 del 24 febbraio ricordi al grande pubblico l’importanza del risparmio energetico, una leva fondamentale, gratuita e subito disponibile per contribuire agli obiettivi di riduzione delle emissioni di CO2 e per ridurre le bollette.

Anche quest'anno raccogliendo l’invito della trasmissione di Radio2 Rai Caterpillar la Camera dei Deputati spegnerà le luci delle facciate di Palazzo Montecitorio e se non ci saranno sedute in corso verrà anche ridotta l’illuminazione del Transatlantico e dei corridoi. Un importante gesto simbolico per dimostrare la sensibilità e l’attenzione di una delle massime istituzioni della Repubblica nel cogliere la rilevanza che energia e ambiente ricoprono per il futuro del Paese. E anche un modo per dare il buon esempio e partecipare a un popolare momento di cittadinanza attiva. La sfida del clima non si vince senza un’alleanza tra istituzioni, economia e società. E non a casa quest’anno M’Illumino di meno è dedicata agli stili di vita sostenibili e chiamo in causa i cittadini, invitando tutti a mettere in pratica buone prassi di condivisione e risparmio energetico, almeno per una sera”.

Questo quanto afferma Ermete Realacci, presidente della VIII Commissione Ambiente della Camera, augurando il pieno successo all’iniziativa M’illumino di meno .

Pubblicato il 21/2/2017 alle 16.40 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web