Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Sisma, la ricostruzione parte col piede giusto con le comunità al centro

La ricostruzione dei territori colpiti dal sisma del Centro Italia deve avere come bussola la sicurezza dei cittadini, la specificità dei territori coinvolti e deve garantire qualità, trasparenza e legalità nei lavori. È importante mantenere unite le comunità, ascoltare gli Enti locali e i territori, far riprendere l’economia e recuperare il patrimonio artistico-culturale. Orientamenti strategici per affrontare il post-terremoto confermati oggi dal Commissario Errani per la prima volta in audizione in Parlamento, alla Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera, nell’ambito dell’indagine conoscitiva avviata su ricostruzione e politiche di prevenzione antisismica.

Per la ricostruzione e per la progettazione del futuro è fondamentale anche il rapporto con le Regioni e i Comuni coinvolti, che sono in gran parte Piccoli Comuni, un ruolo importante per l’organizzazione dell’economia delle aree coinvolte può essere svolto anche dai Parchi del Gran Sasso-Monti della Laga e dei Monti Sibillini. I due presidenti saranno auditi nell’ambito di questa indagine conoscitiva.

Sul fronte della prevenzione il piano Casa Italia può partire dal credito di imposta, che si è dimostrato uno strumento capace di muovere il Paese, puntando su un’edilizia legata alla sicurezza antisismica, al risparmio energetico, alla qualità. Nella legge di Bilancio vanno rafforzati l’ecobonus e il sismabonus, estesi alla bonifica dell’amianto e allargati agli interi edifici, agli incapienti e alle imprese. Necessario anche avviare l’adozione del fascicolo di fabbricato applicando a questo strumento la detrazione del 50% prevista per tutti gli interventi edilizi. Per la realizzazione di questo piano serve una grande mobilitazione di intelligenze che coinvolga competenze tecniche e professionali, istituzioni, soggetti economici e sociali, che metta in moto l’Italia migliore”

Lo afferma Ermete Realacci, presidente della VIII Commissione Ambiente della Camera, commentando l’audizione del Commissario straordinario del governo per la ricostruzione Vasco Errani.

Pubblicato il 5/10/2016 alle 14.23 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web