Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Salvaguardare l'unitarietà del CFS e difenderne la specializzazione in difesa di ambiente, paesaggio e territorio

Roma, 29 settembre 2015 


I presidenti delle Commissioni Ambiente e Agricoltura della Camera, Ermete Realacci e Luca Sani, scrivono al Presidente del Consiglio per chiedere che siano salvaguardate professionalità, specificità e unitarietà delle funzioni del Corpo Forestale.

“Per affrontare le sfide contemporanee, a partire da quella ambientale, il Paese ha bisogno di istituzioni e amministrazioni rinnovate ed è importante che vengano assicurati e rafforzati gli attuali livelli di presidio dell'ambiente e del territorio. Per questo -  si legge nella lettera al premier Renzi firmata dai presidenti delle Commissioni VIII e XIII Ermete Realacci e Luca Sani -  il passaggio del Corpo Forestale all’Arma dei Carabinieri previsto dalla legge delega sulla PA deve confermarne l’unitarietà delle funzioni e non deve indebolire il ruolo e l’azione della Forestale in difesa dell’ambiente, del paesaggio e del territorio.  
Principi importanti che il governo si è impegnato a tenere presenti nella fase di riordino delle forze di polizia accogliendo ventidue ordini del giorno alla Camera, tra cui anche quello del collega Iannuzzi e mio alla delega PA. Sullo stesso tema peraltro è intervenuto anche il collega Fiorio con una risoluzione. 
Per questo auspichiamo che il governo nell’esercizio della delega legislativa salvaguardi e valorizzi le specificità, le competenze e le professionalità del Corpo Forestale, che in questi anni sono state essenziali su molti fronti come la difesa del territorio, il contrasto alle attività illegali in campo ambientale e alle ecomafie e la difesa del made in Italy agroalimentare dalle contraffazioni”.

Così Ermete Realacci, presidenti della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici  della Camera, e Luca Sani, presidente della Commissione Agricoltura della Camera, danno notizia della lettera sulla Forestale inviata al premier Renzi.

Pubblicato il 29/9/2015 alle 9.24 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web