Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Anas: sintonia con obiettivi di manutenzione rete stradale

“Il presidente e a.d. Anas Gianni Armani, oggi per la prima volta in audizione alla Camera presso la Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici, ha confermato la nuova impostazione, che viene dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Delrio e incontra da sempre il favore di questa Commissione, che prevede una forte priorità e significativi investimenti nell’azione dell’Anas per la manutenzione ordinaria e straordinaria per garantire la qualità della rete stradale esistente, piuttosto che a favore di nuove strade. Una scelta dettata dalle cattive condizioni in cui spesso versa il patrimonio infrastrutturale italiano, pregiudicando anche l’incolumità dei cittadini e la sicurezza dei trasporti. Insieme all’obiettivo di spostare le risorse verso la preservazione di una rete composta da ben 25 mila chilometri di strade, tra le priorità dell’Anas di Armani ci sono anche la valutazione degli investimenti in base alla loro effettiva capacità di risolvere problemi di mobilità, l’autonomia finanziaria e il potenziamento delle competenze tecniche interne dell’Anas, che la società si riappropri della progettazione e la designazione diretta dei direttori dei lavori. Confermata, poi, anche la fine della stagione dei general contractor. Punto su cui peraltro interviene la stessa delega Appalti già approvata dal Senato e ora all’esame della Camera”. Così Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera, sull’audizione odierna del presidente e amministratore delegato Anas Armani.

Pubblicato il 22/7/2015 alle 15.43 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web