Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

CFS: riorganizzazione prevede unitarietà del Corpo

La riorganizzazione del Corpo Forestale deve avvenire all’insegna dell’unitarietà e della difesa della specializzazione acquisita in anni di difesa dell’ambiente, del paesaggio e del territorio e riconosciuta da tutti i soggetti coinvolti. Il governo ha accolto un Ordine del giorno, del collega Tino Iannuzzi e mio, che lo impegna - nel contesto della legge sulla Pubblica Amministrazione - a tenere presente questi principi nella fase del riordino.

L’eccellenza e la professionalità del CFS dovrà quindi essere salvaguardata e garantita nell’ambito di una giusta razionalizzazione e l’attuazione di tale processo sarà monitorato nel corso dei prossimi mesi.


Si allega testo integrale OdG

La Camera,
premesso che:
l'articolo 7, comma 1 lettera a) prevede il riordino delle funzioni di polizia di tutela dell'ambiente e del territorio e nel campo della sicurezza agroalimentare, la riorganizzazione del Corpo forestale dello Stato con eventuale assorbimento in altra Forza di polizia, salvaguardando gli attuali livelli di presidio dell'ambiente e le professionalità esistenti, la specialità e l'unitarietà delle funzioni svolte dal Corpo forestale medesimo;
tale Corpo ha acquisito, nel corso di tanti anni di servizio alle Istituzioni ed al Paese, una esperienza ed una professionalità estremamente qualificate e di assoluta eccellenza, soprattutto nel campo della tutela e dei controlli ambientali, a difesa del paesaggio, della natura e del territorio, nella vigilanza nelle aree protette, nonché sulla frontiera, così delicata, della prevenzione e repressione della cosiddetta criminalità ambientale;
questa esperienza e questa specializzazione professionale degli appartenenti al Corpo forestale dello Stato debbono essere adeguatamente salvaguardate nel processo di riforma in itinere,

impegna il Governo

nell'esercizio della delega legislativa, a preservare ed assicurare, con idonee e coerenti soluzioni normative, la unitarietà, la specialità, la qualificazione professionale, acquisita dal Corpo forestale dello Stato con generale riconoscimento ed apprezzamento, nel solco di una lunga tradizione di servizio allo Stato ed alla comunità, rafforzando le funzioni di tale Corpo sul versante della tutela dell'ambiente, del paesaggio e del territorio, della relativa azione di controllo e vigilanza, della prevenzione e repressione della criminalità ambientale.
9/3098-A/55. Tino Iannuzzi, Realacci.

Pubblicato il 17/7/2015 alle 13.27 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web