Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Ricordare Srebrenica per non ripetere gli errori del passato

Roma 9 luglio 2015 



“L'11 luglio di 20 anni fa si consumava la strage di Srebrenica in cui morirono migliaia di musulmani, una tragedia che come riconosciuto dalla corte di giustizia dell’Aja e anche dalle recenti notizie pubblicate dal britannico The Observer, pesa sulla coscienza e sull'onore di tutta l'Europa. Ricordare quanto accadde in quei giorni bui è un atto di doveroso rispetto verso le vittime e ci deve aiutare a non ripetere gli errori del passato. Alexander Langer,  una delle menti più originali e profonde della politica italiana e del movimento verde che si tolse la vita proprio pochi giorni prima della strage, diceva  ‘L’Europa nasce o muore a Sarajevo’. La sua sensibilità e la sua intelligenza ci mancano di fronte al passaggio difficile di questi giorni tra Ue e Grecia”, lo afferma Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera, nel giorno in cui la Camera ricorda la tragedia di Srebrenica. 



Ufficio stampa On. Realacci

Pubblicato il 9/7/2015 alle 11.16 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web