Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Ok proposte Ance: rilanciare edilizia a partire da opere utili e qualità

Roma, 29 aprile 2015


“Assolutamente condivisibile l’impostazione dell’Ance che, come sempre sostenuto anche dalla Commissione di cui sono presidente, indica nelle opere utili al Paese quali gli interventi per la sicurezza nelle scuole, il contrasto del rischio idrogeologico,  la riqualificazione delle città e la manutenzione delle strade anche la base per il rilancio di un settore importante come l’edilizia e dell’economia con essa. Il combinato disposto di queste opere e il consolidamento e il rilancio del credito di imposta e dell’ecobonus, a partire da un allargamento a tutte le aree sismiche, alla bonifica dell’amianto e per quanto riguarda i soggetti all’edilizia sociale pubblica e alle imprese, rappresentano una grande opportunità sia per puntare su un’edilizia sempre più legata alla sicurezza, al risparmio energetico, alla qualità urbana e all’innovazione, sia per far ripartire in modo stabile e duraturo la nostra economia. Direzione annunciata anche dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, in occasione dell’audizione alla VIII Commissione Ambiente della Camera lo scorso 21 aprile”, così Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera, commenta  ‘La carica dei 5000 cantieri per far ripartire l’Italia’ presentata oggi dall’Ance e dal suo presidente Buzzetti. 



Ufficio stampa On. Realacci

Pubblicato il 29/4/2015 alle 11.5 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web