Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Corruzione: garantire trasparenza e legalità nel codice LL.PP. nei controlli e negli negli appalti

CORRUZIONE: RIVEDERE MECCANISMI DEGLI APPALTI, RIPRISTINARE INDIPENDENZA DEI CONTROLLI, GARANTIRE TRASPARENZA E LEGALITA’ NEL CODICE DEI LL.PP.

La legge obiettivo non ha funzionato visto che in 14 anni solo l’8% delle opere sono state realizzate. La pratica del massimo ribasso e il ricorso alle varianti in corso d’opera sono uno dei principali punti di opacità in cui alligna la corruzione. Lo stesso vale per il sistema dei controlli dove troppo speso controllore e controllato si confondono. Per combattere il malaffare occorre prosciugare l’acqua dove cresce e si sviluppa, quindi serve ripristinare l’autonomia dei progetti e rafforzare l’indipendenze delle figure di controllo come quella del direttore dei lavori. Inoltre, dal 2007, ci sono state 600 variazioni al codice degli contratti pubblici generando confusione sulle regole e costruendo un sistema che è troppo spesso opaco. E’ quindi necessario semplificare le norme ma, allo stesso tempo, occorre garantire la massima trasparenza e legalità.

Pubblicato il 17/3/2015 alle 15.31 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web