Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

10selfie a Expo idee. Martina e Realacci "una straordinaria vetrina per l'Italia"

Competitività nell’export, surplus manifatturiero, leadership nell’agroalimentare, ecoefficienza nel sistema produttivo, economia della cultura, attrattività turistica, coesione territoriale, questi i principali elementi individuati nel dossier “L’Italia in 10 selfie” di Symbola, realizzato con il Patrocinio di Expo Milano 2015 e del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, che domani sarà presentato a “Le Idee di Expo”, la giornata di approfondimento su Expo che si svolgerà a Milano, alla presenza del premier Matteo Renzi e del ministro dell’Agricoltura Maurizio Martina.

Per Ermete Realacci, presidente della Fondazione Symbola, “non possiamo superare questa crisi durissima senza un’idea di futuro, se non partiamo da quelli che sono i nostri punti di forza, se non mobilitiamo i talenti e le energie migliori. E per farlo dobbiamo guardare il Paese, i territori, le comunità, le imprese con attenzione e simpatia: con occhi diversi dalle agenzie di rating”.

Nella premessa del dossier il ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina scrive: “In questo importante lavoro di Symbola sono racchiuse dieci chiavi di lettura del successo del nostro Paese nel mondo. Una traccia operativa utile soprattutto per acquisire consapevolezza sui nostri punti di forza. Perchè l’Italia deve conoscere e riconoscere le proprie potenze, così come deve imparare a superare i propri limiti”.

“L’Italia in 10 selfie” è un’aggregazione aggiornata dei dati relativi a dieci settori che costituiscono altrettanti punti di forza dell’economia italiana e che mostrano come il vero problema non sia né la qualità dei prodotti né la loro competitività sui mercati globali, ma il crollo del mercato interno dovuto ad un eccesso di politiche di rigore e di austerità che ha determinato la depressione dei redditi e dei consumi.

In questo quadro Realacci sintetizza l’obiettivo del dossier: “Per affrontare la tempesta perfetta di questa crisi, l’Italia deve accettare le sfide di un mondo che cambia senza perdere la propria anima. E, come sta già facendo in molti campi anche senza politiche e riconoscimenti, incrociare innovazione e conoscenza con qualità, bellezza, green economy. Insomma l’Italia deve fare l’Italia. È questo il Paese che vogliamo protagonista anche all’Expo 2015.”


Il dossier è disponibile a questo link: http://bit.ly/Italia10selfie_dossierExpo2015


Pubblicato il 6/2/2015 alle 12.26 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web