Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Architetto onorario: una sorpresa e un onore

Roma, 26 gennaio 2015



“E’ per me una sorpresa e un onore che il  Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori abbia deciso di nominarmi, assieme ad Ada Lucia De Cesaris e Philippe Daverio, architetto onorario. La sfida per rilanciare il Paese passa anche dalla bellezza, dalla valorizzazione dei nostri paesaggi, dalla qualità nei progetti e nell’architettura, avendo come  bussola un’Italia che guarda al futuro e chiama a raccolta le sue energie e i suoi talenti migliori.  Una via, questa, che ha una tappa obbligata anche nella buona pianificazione e nell’edilizia legata al risparmio energetico, alla sicurezza antisismica, alla rigenerazione urbana. E che può rendere non solo più sicure, ma anche più belle e più vivibili le nostre città, creando al contempo buon lavoro legato al territorio. Importanti in tal senso i dati su investimenti e occupazione prodotti nel 2013 dal credito di imposta per ristrutturazioni e risparmio energetico in edilizia. Una visione portata avanti con coerenza dallo stesso Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori e che potrà ricevere una spinta in più anche dalla Festa dell’Architetto. Considero il riconoscimento un pegno per il lavoro comune per tornare a produrre bellezza nelle città e nei territori. Per un’Italia che fa l’Italia”. Così Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera, commenta la notizia di essere stato insignito del titolo di Architetto Onorario 2014 da parte del CNAPPC. Un riconoscimento che sarà assegnato pubblicamente domani pomeriggio a Roma, presso la sede del CNAPPC in via Santa Maria dell’Anima 10, in occasione della Festa dell’Architetto. 


Ufficio stampa On. Realacci

Pubblicato il 26/1/2015 alle 15.18 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web