Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Collegato Ambientale rafforzato da lavoro Comm.Ambiente, aiuterà Italia a usare green economy come leva di sviluppo

Roma, 4 settembre 2014

 

“Grazie a un lavoro intenso portato avanti insieme a tutti i gruppi politici e durante il quale il ministro Galletti è stato sempre presente, il Collegato Ambientale esce dalla Commissione Ambiente molto cambiato e rafforzato. Si tratta di un provvedimento molto importante e articolato, voluto dal governo e di cui sono relatori i colleghi Borghi e Bratti, che promuove misure in sostegno della green economy e per il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali. Dal Collegato è stata eliminata qualsiasi ipotesi di riduzione degli obiettivi di raccolta differenziata e sono state rafforzate invece le misure per il recupero e il riciclo delle materie prime seconde, per la riduzione della quantità di rifiuti prodotti  e molte altre disposizioni come quelle in sostegno della mobilità sostenibile. Vengono inoltre introdotti un fondo di investimento per la green economy e agevolazioni sulle tasse sui rifiuti per i comuni virtuosi.  Tra i molti temi su cui interviene il Collegato anche gli appalti verdi e il rilancio dei programmi di investimento per la manutenzione e lo sviluppo delle infrastrutture idriche. Tutte norme  che possono indirizzare l’economia e la società italiane verso soluzioni in cui l’ambiente e la green economy  sono chiavi per lo sviluppo”, così Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera, sull’esame da parte della VIII Commissione della Camera del cosiddetto Collegato Ambientale.


Ufficio stampa On. Realacci

Pubblicato il 4/9/2014 alle 13.16 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web