Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Mose vicenda agghiacciante, necessario rivedere norme su appalti e rafforzare controlli

Roma, 5 giugno 2014


“La vicenda del Mose legata a Venezia, una città unica di straordinaria bellezza e ambasciatrice dell’Italia nel mondo, è agghiacciante.  I colpevoli andrebbero processati anche per tradimento e per aver infangato l’onore del nostro Paese. L’emergere continuo di fatti di grande gravità, come anche nei cantieri Expo 2015, rende indispensabili provvedimenti drastici e immediati. L’VIII Commissione Ambiente della Camera è pronta ad esaminare nel più breve tempo possibile una revisione delle norme sugli appalti secondo le indicazioni proposte dall’Unione Europea, che vada anche nella direzione di superare il regime emergenziale per le grandi opere, e un rafforzamento dei controlli e del contrasto all’illegalità e alla corruzione legato anche a un potenziamento dell’autorità guidata dal magistrato Raffaele Cantone” lo afferma Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera sulla vicenda Mose.


Ufficio stampa On. Realacci

Pubblicato il 5/6/2014 alle 9.5 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web