Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Ha ragione KyotoClub: auspicabile dare presto piena applicazionea legge bioshopper

Roma, 21 marzo 2014


“Condivido l’appello del Kyoto Club al Presidente del  Consiglio, Matteo Renzi, per una piena e immediata applicazione della legge italiana sugli shopper pubblicato oggi dal Sole 24 Ore. La legge italiana in materia, e il relativo decreto attuativo, hanno posto il nostro Paese all’avanguardia in Europa: siamo stati il primo Paese dell’Unione a vietare la commercializzazione degli inquinanti sacchetti monouso in plastica. Una direzione sulla quale si è ormai orientata anche l’Europa. Purtroppo, però, i tanti rinvii sull’applicazione della normativa stanno ritardando di fatto l’uscita di scena dei sacchetti in plastica usa e getta. Per questo è auspicabile dare piena attuazione al divieto di commercializzazione degli shopper monouso che non siano biodegradabili e compostabili conformemente allo standard europeo EN 13432.  Sarebbe un risultato importante sia per mettere davvero la parola fine sugli shopper fatti col petrolio e che inquinano l’ambiente per decenni, sia per dare  ulteriore impulso all’innovazione e al settore della chimica verde. Se la green economy rappresenta una chiave straordinaria per rilanciare su basi nuove e più solide la nostra economia, la chimica verde è uno dei settori di eccellenza della nostra green economy”, così Ermete Realacci, presidente della VIII Commissione Ambiente della Camera, commenta l’appello del Kyoto Club per la piena applicazione della legge sui bioshopper.


Ufficio stampa On. Realacci

Pubblicato il 21/3/2014 alle 10.47 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web