Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Terra dei Fuochi e Ilva, risorse certe per bonifiche e risanamento

Roma 27 dicembre 2013


“Con le audizioni del Presidente della Regione Campania, Caldoro, dell’assessore all’Ambiente della Regione Campania, Romano, dell'assessore all'Ambiente della Regione Puglia, Nicastro, del commissario dell'Ilva, Bondi, e del sub commissario dell'Ilva, Ronchi, è continuato oggi in commissione Ambiente alla Camera l’esame del decreto legge 136/2013, il cosiddetto decreto Terra dei Fuochi e Ilva. Testo che mira ad affrontare meglio l’emergenza bonifiche e a rafforzare l’azione di contrasto alle ecomafie e che può essere ulteriormente migliorato nel suo iter parlamentare, a partire dalle osservazioni delle Regioni interessate e dei commissari per l’Ilva. Emersi nel corso delle audizioni problemi di miglioramento delle norme varate dal Governo, in particolare rispetto alle esigenze di dare garanzie sui tempi e di dare certezza sulle risorse per le bonifiche sia per la Terra dei Fuochi che per il risanamento ambientale dell’Ilva. Fondi, questi ultimi, che non possono che venire dai beni della famiglia Riva” così Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera, commenta le audizioni sul cosiddetto decreto Terra dei Fuochi e Ilva.


Ufficio stampa On. Realacci

Pubblicato il 27/12/2013 alle 12.1 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web