Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Concordia: costi rimozione e danno ambientale tutti a carico Costa

Roma, 16 settembre 2013


“Importante che, come assicurato dal prefetto Franco Gabrielli, la collaborazione con la Costa abbia garantito che i 600 milioni di euro necessari al recupero e alla rimozione in sicurezza del relitto della Concordia siano totalmente a carico della compagnia. E’ chiaro  che, come sottolineato anche dal ministro Orlando, si aprirà anche la  questione del danno ambientale e dei costi necessari al ripristino dello straordinario ecosistema del Giglio e che anche questi debbano essere a carico della compagnia e non dei cittadini. Il recupero e la rimozione della Costa Concordia è un’operazione senza precedenti, da far tremare le vene e i polsi, ma può essere anche un’occasione di riscatto per il Paese che ha gli occhi del mondo puntati addosso” lo afferma Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera, in collegamento da Uno Mattina  commentando l’inizio delle operazioni di parburckling della Costa Concordia.

 

Ufficio stampa On. Realacci

Pubblicato il 16/9/2013 alle 9.15 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web