Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Non dimenticare, la memoria di Marcinelle ci aiuti ad affrontare presente

Roma, 8 agosto 2013


“La strage di Marcinelle è una tragedia che non va dimenticata anche per evitare che drammi simili, magari con dinamiche diverse, possano ripetersi. Penso ad esempio alla tragedia della fabbrica tessile in Bangladesh, dove sono morte centinaia di persone che lavoravano in condizioni inaccettabili e subumane. Incredibile che un Paese come l’Italia, che è stato segnato dall’emigrazione di milioni di persone espatriate inseguendo la speranza di una vita migliore, sia così arretrato nell’accogliere chi oggi è spinto dalla necessità, o dalla guerra, a fare scelte analoghe. Penso alle parole di Calderoli e alle polemiche seguite all’accoglienza data dall’Italia al barcone di emigranti respinto da Malta”, così Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera, nel 57esimo anniversario della strage di Marcinelle.


Ufficio stampa On. Realacci

Pubblicato il 8/8/2013 alle 11.26 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web