Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Ecobonus: importante risultato sua estensione a antisismica, ora puntare a stabilizzazione

Roma, 27 luglio 2013 


“Importante risultato l’estensione dell’eco-bonus del 65% per il risparmio energetico in edilizia anche alla prevenzione antisismica a partire da un mio emendamento sottoscritto da tutta la Commissione da me presieduta e come chiesto all’unanimità con una risoluzione dalla stessa VIII Commissione Ambiente della Camera. Ora l’obiettivo è la stabilizzazione e l’estensione dell’eco-bonus a partire dal 2014, come più volte promesso  sia dal  ministro Lupi che dal ministro Orlando” così Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera, sull’estensione dell’eco-bonus approvato dalle commissioni Finanze e Attività produttive della Camera al decreto sugli ecobonus. 

“Già l’eco-bonus del 55% - prosegue Realacci - ha avuto un grande successo: ha infatti attivato 1,4 milioni di interventi, per circa 18 miliardi di euro di investimenti e la creazione di 50mila posti di lavoro all'anno nei settori coinvolti, riducendo i consumi energetici, l’inquinamento e le bollette delle famiglie. Il futuro dell’edilizia, settore che sta attraversando una crisi drammatica, è sempre più legato alla qualità, all’efficienza energetica, alla sicurezza. Da un rafforzamento di queste politiche possono dipendere almeno 100mila posti di lavoro”.


Ufficio stampa On. Realacci

Pubblicato il 27/7/2013 alle 10.32 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web