Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Gmg, grazie a chimica verde italiana raduno di Rio è ecocompatibile

Roma, 25 luglio 2013



“La chimica verde italiana sbarca in Brasile e realizza all’incontro della  Giornata mondiale della Gioventù di Rio un progetto per ridurre e differenziare i rifiuti. Grazie alla collaborazione tra Novamont, Fondazione Giovanni Paolo II per i giovani, il Forum das Americas, il Pontificium Consilium Pro Laicis, il ministero dell'Ambiente Italiano e la Pontificia Universita' Cattolica di Rio de Janeiro, infatti, ai ragazzi riuniti a Rio vengono distribuite stoviglie usa e getta compostabili realizzate in mater-bi, la bioplastica italiana realizzata con amido di mais, completamente biodegradabile, che può essere smaltita insieme ai rifiuti organici. I rifiuti umidi prodotti dai giovani saranno quindi avviati a differenziata e al trattamento nell’impianto di Caju. Un progetto meritorio, che conferma ancora una volta l’eccellenza della chimica verde italiana. Settore di punta della nostra green economy grazie ad aziende di grande qualità come la Novamont, la chimica verde made in Italy è all’avanguardia nel mondo e rappresenta un modello da esportare”, lo dichiara Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera, sul progetto che vede protagonista l’italiana Novamont e che rende ecocompatibile il raduno di Rio.


Ufficio stampa On. Realacci

Pubblicato il 25/7/2013 alle 11.8 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web