Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Crisi, ha ragione l'Anci: allentare Patto stabilità e sbloccare pagamento debiti P.A. sono priorità per Paese

Roma, 21 marzo 2013


“Il IV Rapporto dell’Osservatorio Nazionale Distretti Italiani conferma la forza e la vitalità del tessuto imprenditoriale italiano, un  sistema composto da grandi ma soprattutto medie e piccole imprese, che nonostante la crisi e nonostante l’assenza di una politica industriale cercano e trovano nuove strategie per competere in un mondo che cambia. I dati del rapporto dimostrano inoltre che quando puntiamo su innovazione, ricerca, conoscenza e qualità, su un’Italia che fa l’Italia, riusciamo a difenderci bene sui mercati internazionali.  Ma evidenziano anche una frattura netta tra export e mercato interno, in grave sofferenza. E certo lo spirito di iniziativa dei nostri imprenditori, di fronte all’assenza di indirizzo e supporto da parte della politica, fa risaltare ancora di più la drammaticità del momento e l’urgenza di sbloccare i pagamenti alle imprese creditrici della P.A. e di allentare il Patto di Stabilità per i Comuni e gli Enti Locali che abbiano risorse da investire in opere capaci di creare subito lavoro e sviluppo, come gli interventi per la  manutenzione e la messa in sicurezza del territorio, quelli per l’efficienza energetica in edilizia, o per la messa in sicurezza antisismica degli edifici pubblici, a partire dalle scuole e degli ospedali. Proprio come chiedono con forza le imprese e l’Anci, i pagamenti dei debiti delle PA e l’allentamento del Patto di Stabilità per gli investimenti funzionali alla crescita sono una priorità assoluta per il Paese di cui il governo deve tener conto”, lo afferma Ermete Realacci, presidente della Fondazione Symbola, commentando l’iniziativa promossa oggi dall’Anci a Roma in occasione delle presentazione del IV Rapporto dell’Osservatorio Nazionale Distretti.


Ufficio stampa On. Realacci

Pubblicato il 21/3/2013 alle 12.47 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web