Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Finalmente si chiude costosa farsa del Ponte sullo Stretto di Messina

Roma, 1° marzo 2013

“Positivo, anche se tardivo, l’abbandono definitivo del progetto Ponte sullo Stretto di Messina.  Scade oggi, infatti, il termine perentorio entro il quale Stretto di Messina SpA e General Contractor Eurolink avrebbero dovuto presentare l’atto aggiuntivo al contratto vigente. A meno di improbabili novità dell’ultima ora, quindi, gli accordi stipulati perderanno ogni efficacia giuridica e potremo mettere finalmente fine alla farsa del Ponte sullo Stretto di Messina, grande e faraonica opera dalla dubbia utilità che è già costata troppo agli italiani. Viste le lacune e le omissioni del progetto definitivo presentato nel 2011 da Eurolink, non  dovremo neanche pagare le penali per la mancata realizzazione dell’opera. Data la scarsità di risorse, si proceda a una seria revisione dell’insieme delle grandi opere propagandisticamente annunciate negli anni scorsi dai ministri dello Sviluppo Economico per selezionare  quelle davvero utili al Paese e per le quali ci sono risorse, come ad esempio un piano nazionale per la messa in sicurezza del territorio” così Ermete Realacci, responsabile green economy del Pd, sul Ponte sullo Stretto.


Ufficio stampa On. Realacci

Pubblicato il 1/3/2013 alle 15.35 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web