Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Energia: futuro settore legato a rinnovabili e risparmio energetico

Se Pd vincerà elezioni prenderà in considerazione proposte Fotovoltaico 2.0


Roma, 19 febbraio 2013

“In Italia non c’è più spazio non solo per il nucleare, ma anche per gli altri impianti convenzionali a carbone e olio combustibile. L’anno scorso più di un quarto dell’energia elettrica è arrivata dalle rinnovabili. Le proposte avanzate da ANIE/GIFI per lo sviluppo di questo importante settore, senza gravare sulle bollette e sullo Stato, dovranno essere assolutamente prese in considerazione dal prossimo Governo. Se il PD vincerà le elezioni lo farà. Il futuro dell’energia è legato al risparmio energetico, alle fonti rinnovabili, alla ricerca, all’innovazione”, lo afferma Ermete Realacci, responsabile green economy del Pd, intervenendo all’incontro Fotovoltaico 2.0 promosso da ANIE/GIFI.

“L’Italia può svolgere un ruolo importante nel mondo se non vincono interessi del passato e questo – prosegue Realacci - è vero anche in molti campi delle rinnovabili. Ad esempio è italiana la tecnologia del solare a concentrazione e nel fotovoltaico è made in Italy la tecnologia racchiusa negli inverter: sono toscani gli inverter utilizzati nel più grande impianto fotovoltaico cinese e sono emiliani quelli della centrale solare più grande del mondo che in costruzione negli Usa. Per affrontare la crisi l’Italia deve fare l’Italia, investendo in conoscenza, qualità, ricerca, innovazione e green economy”.

 

Ufficio stampa On. Realacci

Pubblicato il 19/2/2013 alle 15.0 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web