Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Elezioni, da Eco-Telegramma giusto richiamo alla politica

L'Italia deve puntare su ambiente, innovazione, green economy


Roma, 15 febbraio 2013
 

“Giusto il richiamo alla politica del vasto fronte di associazioni che oggi hanno presentato l’‘Eco-telegramma’ ai candidati. Per guardare con maggior fiducia al futuro del Paese non basta solo  combattere i guasti in atto, ma bisogna avere un’idea della direzione in cui dobbiamo andare. In questa campagna elettorale, invece, si parla poco del futuro del Paese e di temi importanti come l’ambiente, il territorio, le fonti rinnovabili e la green economy. Eppure  il rilancio dell’Italia passa proprio da una scommessa sull’ambiente, sull’innovazione, sulla ricerca, sulla qualità, sulla legalità, sulla cultura, sulla conoscenza, sulla forza dei nostri territori, sulla  green economy. Già oggi c’è un Paese che accetta la sfida della green economy e la collega alla forza made in Italy. E’ la parte di Paese che investe di più in innovazione, creando occupazione, e che meglio compete sui mercati globali. E’ la parte di Paese da cui ispirarsi per ripartire. Per uscire dalla crisi e trovare il suo spazio nel mondo che cambia, insomma,  l’Italia deve fare l’Italia”, così Ermete Realacci, responsabile green economy del Pd, intervenendo all'iniziativa un ‘Eco-telegramma alla politica’ promossa oggi a Roma da Last Minute Market, SlowFood, Club Alpino Italiano, FAI, Federazione Pro Natura, Greenpeace, Legambiente, Touring Club Italiano,  WWF Italia, Gruppo Abele e Libera, Aper, Alce Nero e Eataly.

Ufficio stampa On. Realacci

Pubblicato il 15/2/2013 alle 12.10 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web