Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Più green economy ed efficienza energetica per rilanciare Paese

Dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri proposte condivisibili
 

Roma, 23 gennaio 2013


“Rilanciare la green economy nel segno dell’efficienza energetica, come propone al prossimo Governo il Consiglio Nazionali degli Ingegneri, è un obiettivo giusto e assolutamente condivisibile. Per battere la crisi e rilanciare il Paese bisogna puntare sulla green economy, sull’innovazione, sulla cultura, sulla bellezza, sulla salvaguardia e la valorizzazione del nostro prezioso territorio. Andrebbero proprio in questa direzione, e più volte mi sono battuto in tal senso in questa Legislatura, la stabilizzazione dell’eco-bonus del 55% per gli interventi di risparmio energetico in edilizia e la sua estensione anche agli interventi di messa in sicurezza antisismica. Agevolazione che si è dimostrata una misura di grande importanza, avendo attivato oltre 1.400.000 interventi, per circa 17 miliardi di euro di investimenti, e la creazione di oltre 50 mila posti di lavoro all’anno nei settori coinvolti. Altrettanto importante allentare il patto di stabilità per consentire agli Enti Locali che hanno risorse, di utilizzarle per la manutenzione del territorio e degli edifici pubblici, a partire dalle scuole e dagli ospedali” lo afferma Ermete Realacci, responsabile green economy del Pd, intervenendo al talk evento “Al Governo che verrà. Sicurezza, ambiente, open data...Gli ingegneri per il Futuro dell’Italia” promosso oggi a Roma dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri .


Ufficio stampa On. Realacci

Pubblicato il 23/1/2013 alle 16.30 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web