Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Tir caduti in mare, valutare bene procedure sicurezza prima di parlare di sfortuna

Grimaldi Lines e tir caduti in mare, il caso arriva in Parlamento: l’On. Realacci presenta un’interrogazione urgente ai ministri dell’Ambiente e delle Infrastrutture

Roma, 11 dicembre 2012 

“Ancora mancano all’appello decine di fusti tossici dispersi nell’alto mar Tirreno, ed ecco un’altra copiosa perdita di carico in mare da parte di una nave-traghetto al largo di Palermo” così l’On. Ermete Realacci, responsabile Green Economy del Pd, illustra la sua interrogazione urgente al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sul caso che ha investito la Grimaldi Lines.

“Colpisce – prosegue Realacci - che la sfortuna si accanisca contro la Grimaldi, la compagnia che in entrambi i casi è stata vittima dei marosi, ma forse, prima di parlare di sfortuna, è il caso di valutare in modo approfondito se davvero tutte le procedure per la sistemazione in sicurezza del carico siano state fatte bene.  Ma c’è dell’altro. Che tipo di carico trasportavano i tir? Ci sono materiali pericolosi? C’è rischio inquinamento? I proprietari dei mezzi saranno integralmente risarciti?”

“Per rispondere a questi ed altri dubbi – spiega l’On. Realacci -, ho presentato un’interrogazione urgente al Ministro delle Infrastrutture per sapere quali iniziative urgenti intendano mettere in campo i Ministri interrogati al fine accertare, anche per tramite degli uffici portuali territorialmente competenti, se tutte le procedure di sicurezza da parte della Grimaldi Group nel porto di Livorno siano stato eseguite correttamente e se negli automezzi inabissati vi fossero sostanze pericolose per l’ecosistema marino. Se ritengano altresì le normative vigenti efficaci per la tutela della sicurezza del trasporto in mare e dell’ ambiente a fronte di un incremento del traffico marittimo nel Mediterraneo e se vogliano aggiornare lo scrivente sui rimanenti 54 sopraccitati fusti, ancora non recuperati a largo dell’isola della Gorgona”.

Il testo integrale dell'interrogazione è disposnibile a questo link

 Ufficio stampa On. Realacci

 

Pubblicato il 11/12/2012 alle 13.46 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web