Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Agrofarmaci: Colline Prosecco a rischio. Basta Pesticidi via aerea

Roma, 18 luglio 2012
 
Gli On.   Ermete Realacci e Fabio Gava presentano un’interrogazione parlamentare a Clini, Passera e Balduzzi

 
“Il Prosecco di Conegliano-Valdobbiadene rappresenta una delle più famose e migliori produzioni enologiche nazionali: vanto dell’agroalimentare italiano nel mondo. Per prevenire le più comuni fitopatologie dei vigneti nel territorio compreso tra Conegliano e Valdobbiadene, alcune aziende locali stanno utilizzando elicotteri per l’irrorazione aerea degli agrofarmaci. Una prassi che, con la sospensione in aria dei fitofarmaci, solleva non pochi problemi e disagi ai cittadini delle aree interessate, sia per la salute, che per la sicurezza dei voli ed il relativo inquinamento acustico. E’ un’attività che va severamente regolamentata per il suo forte impatto ambientale e per questo chiediamo l’intervento del ministro dell’Ambiente Clini per sapere se  il controllo delle fitopatologie della vite con l’uso di mezzi aerei sia compatibile con il rispetto dell’ambiente e delle direttive comunitarie in materia. Inoltre al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Corrado Passera chiediamo  se siano state emesse tutte le necessarie autorizzazioni al sorvolo di elicotteri bassa quota e se tali voli siano compatibili con la pubblica sicurezza, e infine al ministro della Salute Balduzzi di monitorare gli effetti dei pesticidi sulla salute”, è quanto chiedono in un’interrogazione parlamentare di ministri dell’Ambiente, delle Infrastrutture e dei Trasporti e della Salute Ermete Realacci, responsabile green economy del Pd, l’On. trevigiano Fabio Gava.”
 
Il testo integrale dell'interrogazione parlamentare è pubblicato al seguente link

Ufficio stampa On. Realacci

Pubblicato il 18/7/2012 alle 12.22 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web