Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Ance, anche per i costruttori il re è nudo

Roma, 28 settembre 2011 “Anche per i costruttori il re è nudo. Il Governo degli impegni mancati è arrivato al capolinea e per chiunque, a maggior ragione nella grave crisi che si sta attraversando, è diventato intollerabile sentire enunciare elenchi di bugie e promesse non mantenute. Ci auguriamo, almeno per quel che riguarda il settore dell’edilizia, che venga stabilizzato il credito di imposta del 55% per le spese destinate agli interventi di risparmio ed efficienza energetica del patrimonio immobiliare nazionale. E’ stata la misura anticiclica di gran lunga più importante che è stata attivata in questi anni e che rischia di finire a dicembre di quest’anno se non sarà stabilizzata. Ma anche in questo caso, dal Governo non si ha finora nessuna rassicurazione”, lo afferma Ermete Realacci (responsabile green economy del PD) commentando le contestazioni che si sono levate contro il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteoli nel corso del suo intervento all’assemblea dell’Ance. Ufficio stampa On. Realacci

Pubblicato il 28/9/2011 alle 14.25 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web