Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Shopper biodegradabili: italiani apprezzano stop a buste di plastica. E' esempio vincente di green economy

Roma, 22 luglio 2011

“I risultati del sondaggio Ipso sull’entrata in vigore della legge che vieta l’uso delle buste di plastica sono molto soddisfacenti e ci confermano come spesso i cittadini italiani siano più avanti della politica per quanto riguarda le scelte a favore dell’ambiente e che comportano cambiamenti di stili di vita. Lo stop alle buste di plastica tradizionale, una misura introdotta  dal Governo Prodi, è un esempio vincente di green economy italiana, una strada positiva per la riconversione dell’industria chimica, un fronte, quello della bioplastica, che vede il nostro paese all’avanguardia nel mondo. Nonostante i ripetuti attacchi della lobby dei produttori di plastica, che un atteggiamento miope e retrogrado, hanno tentato in ogni modo di affossare la legge che vietava l’utilizzo degli shopper tradizionali dal gennaio 2011 gli italiani si sono dimostrati molto favorevoli e questo è un bel risultato per l’ambiente e per il nostro futuro. La via dell’innovazione, della ricerca, della riconversione alla chimica verde è quella che guarda avanti, l’unica per creare sviluppo e occupazione”, lo affermano Ermete Realacci e Francesco Ferrante esponenti del Partito Democratico, commentando i dati di un’indagine IPSO sulla conoscenza e l’utilizzo degli shopper in bioplastica . presentati ieri da Assobioblastica.

 
Ufficio stampa On. Realacci

Pubblicato il 22/7/2011 alle 14.10 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web