Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

DL Omnibus: fiducia su nucleare è scippo di democrazia

Roma, 24 maggio 2011
 
 “Ciò che si sta consumando in queste ore nell’Aula di Montecitorio è un vero scippo della democrazia. Non solo si sta esautorando il Parlamento dalle sue prerogative ma si sta anche tentando con la truffa e con l’inganno di impedire ai cittadini di dire la loro ai referendum del 12 e 13 giugno e di conoscere quali sono le reali intenzioni del Governo sul futuro del nucleare in Italia. La realtà è che Berlusconi è terrorizzato dal giudizio degli italiani perché sa bene che la maggior parte di essi, anche tra gli elettori del centro destra, è profondamente contraria ad un ritorno all’atomo perchè la considera una scelta vecchia, sbagliata, impopolare e antieconomica per l’Italia”, lo afferma Ermete Realacci, responsabile green economy del Pd commentando il voto di fiducia sul dl Omnibus alla Camera.
“Questo è un motivo in più”, aggiunge Realacci, “per andare in massa a votare per i referendum e per scegliere ai ballottaggi i candidati contrari al nucleare. E’ questo uno dei grandi temi che differenziano il centro sinistra dal centro destra: noi non vogliamo il nucleare, loro sì”.
 
Ufficio stampa On. Realacci 

Pubblicato il 24/5/2011 alle 16.45 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web