Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Parchi: da PD emendamento per ripristinare fondi. Prestigiacomo sia coerente

Roma, 9 novembre 2010
 
“L’allarme per i parchi italiani ripetutamente lanciato negli ultimi mesi dalle associazioni ambientaliste, dalla Federparchi, dai vari soggetti del settore e anche dal Ministro Prestigiacomo è molto grave. I tagli ai parchi previsti dalla manovra sono drammatici e rischiano di colpire ulteriormente un settore già enormemente penalizzato negli ultimi anni. Il Partito Democratico ha presentato emendamenti per ripristinare le risorse economiche tagliate ai parchi ed è disposto ad un confronto con tutti i soggetti interessati, a cominciare dal Ministro Prestigiacomo. Certo la speranza è che i rappresentanti del Governo siano poi coerenti con quanto affermano in sedi diverse dal Parlamento”, lo afferma Ermete Realacci, commentando l’allarme sui parchi lanciato dal Ministro Prestigiacomo nel corso di un’iniziativa della Federparchi.
“Questo Governo”, prosegue Realacci, “con una politica miope e senza prospettiva, a tagliare proprio là dove si trovano le chiavi per uscire dalla crisi. Cancellare i parchi italiani vuol dire non solo danneggiare un patrimonio unico del nostro paese, ma anche non dare speranze ad un settore indispensabile dell’Italia su cui puntare per guardare al futuro con fiducia e anche per rilanciare l’economia. Un’economia che valorizza alcune nostre caratteristiche peculiari: le radici e le nostre tradizioni, un intreccio unico al mondo tra città e patrimonio storico-culturale, ambiente naturale e paesaggio, prodotti tipici e buona cucina, coesione sociale, qualità della vita. Fattori che sono anche alla base della nostra idea di paese, della nostra identità nazionale. E che nei Parchi italiani trova spesso la sua massima espressione”.
 
Ufficio stampa On. Realacci

Pubblicato il 9/11/2010 alle 19.49 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web