Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Maltempo: bene aiutare Veneto. Ma governo Berlusconi ha massacrato fondi per prevenzione

Roma, 9 novembre 2010  

“Nell’emergenza è positivo far sentire che lo Stato è presente e stanziare fondi per aiutare i cittadini e le imprese drammaticamente colpiti dall’alluvione che si è abbattuta sul Veneto. Ma serve anche invertire subito la rotta e ripristinare le risorse per la prevenzione e la tutela del territorio che questo Governo ha massacrato”, è quanto afferma Ermete Realacci, responsabile green economy del Pd a proposito della visita del premier nelle aree alluvionate del Veneto.
“Il Governo Berlusconi”, prosegue Realacci, “ha tagliato le risorse per la prevenzione dal dissesto idrogeologico di oltre un quinto rispetto a quelle già scarse stanziate dal precedente esecutivo di centro sinistra. I fondi sono passati dal 510 milioni del 2008 ai 93 del 2011. Bisogna agire da subito e recuperare nella legge di stabilità per il 2011 in discussione alla Camera le risorse necessarie per far fronte a questa grave emergenza. Sono queste le priorità del paese:  la manutenzione ordinaria del territorio, gli  interventi per mettere in sicurezza quella gran parte di Italia che risulta a rischio frane, alluvioni e smottamenti. Bisogna fare molto di più per un paese fragile, reso ancor più insicuro dall’incuria, da decenni di cementificazione selvaggia, dall’abusivismo edilizio e da eventi meteorologici che per effetto dei mutamenti climatici stanno diventando sempre più estremi”.
 
Ufficio stampa On. Realacci

Pubblicato il 9/11/2010 alle 14.42 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web