Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Elettrodotto Elba, favorevole incontro con Terna. Subito tavolo con realtà locali

“A seguito dell’interrogazione parlamentare che ho presentato sull’elettrodotto da realizzarsi sull’isola d’Elba lo scorso 23 febbraio, ho avuto un incontro con la società Terna, in particolare con Stefano Conti, Direttore degli affari istituzionali. Terna ha assicurato la piena disponibilità, dopo l’arresto dei lavori in corso sull’isola, ad affrontare  con tutte le istituzioni coinvolte, a cominciare dai comuni e dal Parco, la situazione che si è venuta a creare per trovare una soluzione condivisa. In particolare Terna è disponibile sia a prendere in considerazione una modifica del tracciato attualmente previsto per potenziare l’elettrodotto attraverso nuovi tralicci, sia ad un interramento totale della linea.  Quest’ultima soluzione, a loro detta, con l’eliminazione dei tralicci esistenti potrebbe, però, creare dei problemi di sicurezza di approvvigionamento. Non posso che prendere atto con favore dell’atteggiamento dell’azienda e mi auguro che il tavolo tecnico con le istituzioni, unica sede di verifica delle soluzioni più adatte, possa  essere al più presto attivato”, con queste parole Ermete Realacci, (PD), commenta l’incontro avuto con la società Terna a proposito del nuovo elettrodotto sull’Isola d’Elba.

“Mi pare”, conclude Realacci, “un risultato importate ottenuto grazie anche dalla civile protesta condotta da tutte le forze politiche e sociali, dalle categorie economiche, dalle amministrazioni comunali, dalle associazioni ambientaliste e dai comitati presenti sull’isola nei confronti di un progetto che avrebbe avuto un notevole impatto non solo sull’ambiente e sul paesaggio, ma possibili ricadute negative anche dal punto di vista del turismo, considerando che l'isola d'Elba è fra le mete più ambite dal turismo nazionale e straniero”.

Ufficio stampa On. Realacci

Pubblicato il 2/3/2010 alle 12.8 nella rubrica Comunicati Stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web