Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

Cosmetici, dall'Europa stop ai test su animali

Roma, 11 marzo 2009. Stop ai test sugli animali per i cosmetici. Da oggi, infatti, entra in vigore il 2/o bando europeo che porta alla quasi totale esclusione dell'uso degli animali vivi per fini sperimentali sulla cosmesi. Il primo divieto risale al 2004 e proibiva di testare prodotti cosmetici finiti su animali. Rimangono invece in vigore tre test fortemente invasivi, quali: tossicita' per uso ripetuto, tossicita' riproduttiva e tossicocinetica (assorbimento, distribuzione, metabolismo ed escrezione della sostanza in esame). ''Una storica vittoria'' secondo la Lav che ''salvera' milioni di animali''. ''Una vittoria sofferta - dichiara Michela Kuan, biologa, responsabile Lav settore vivisezione - perche' il bando Europeo purtroppo e' stato piu' volte rimandato, ma l' impegno e la perseveranza della Lav e delle altre Associazioni animaliste europee sta offrendo la salvezza a milioni di animali crudelmente e inutilmente sfigurati da test invasivi''. Negli ultimi anni, ricorda l'associazione, ''sono stati molti gli sforzi economici, politici e scientifici per lo sviluppo di test sostitutivi all'uso di animali, i quali oltre al vantaggio etico, sono anche migliori sotto il profilo scientifico e quindi di sicurezza per i consumatori''. Sono, infatti, gia' disponibili sul mercato piu' di 20.000 ingredienti cruelty-free. ''In attesa che nel 2013 entri in vigore il bando totale di test su animali in campo cosmetico - conclude la Lav - per evitare di contribuire alla sperimentazione animale si consiglia di attenersi alle aziende che hanno sottoscritto lo Standard Internazionale ''Non Testato su Animali'', la cui lista e' disponibile sul sito dell'associazione.

Fonte: Ansa
11 marzo 2009
 

Pubblicato il 15/3/2009 alle 15.37 nella rubrica News.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web