Blog: http://ermeterealacci.ilcannocchiale.it

La Commissione Ue dà il via libera alla colza Ogm

Via libera definitivo della Commissione europea per la vendita sul mercato comunitario di prodotti contenenti la colza T45 geneticamente modificata. Lo annuncia lo stesso Esecutivo Ue dopo che a gennaio il Consiglio dei ministri dell'agricoltura europei non è riuscito a riunire sulla proposta di autorizzazione della Commissione né una maggioranza a favore né una contraria.

L'Italia aveva espresso voto contrario. In assenza di una decisione dei 27 stati membri la palla passa all'Esecutivo Ue che oggi ha potuto decidere autonomamente. L'autorizzazione, che non riguarda la coltura, è stata richiesta dalla società Bayer e ha ottenuto un parere favorevole dell'Agenzia europea per la sicurezza alimentare (Efsa), secondo cui è improbabile che la vendita di prodotti contenenti colza T45 o fabbricati a partire da questa varietà abbiano degli effetti indesiderabili sulla salute umana o animale, o sull'ambiente.

L'autorizzazione è valida per 10 anni e tutti i prodotti derivati da questa colza (come gli oli) dovranno sottostare alle norme europee in materia di etichettatura e di tracciabilità degli alimenti.

Fonte: la nuova ecologia
10 marzo 2009

Pubblicato il 15/3/2009 alle 15.33 nella rubrica News.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web