Commenti

commenti su ermeterealacci

post: Nucleare, ritorno al passato

Lettera   Scrivo a lei sperando di avere qualche informazione aggiuntiva rispetto a quelle uscite sugli organi di informazione. A 23 anni dal disastro di cernobyl si continuare a parlare di nucleare. Ammesso e non concesso che le centrali di oggi siano più sicure e che stragi del genere non possano più accadere, esattamente in quali comuni il governo pensa di realizzarle? La popolazione ha ancora il diritto di saperlo, oppure no? E poi, quanto ci costerebbe davvero reinvestire nel nucleare?   Grazie Ivan   Risposta Caro Ivan, con la tua mail hai toccato uno dei punti nevralgici della politica energetica del governo Berlusconi. Anziché innovare e investire sulle fonti di energia pulite, così come indica anche la direttiva europea del ... continua



commenti






commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti