Commenti

commenti su ermeterealacci

post: Referendum: grave spreco di denaro pubblico, considerare rinvio al 2010

Roma, 17 aprile 2008    “Ho sostenuto il referendum e faccio parte del comitato promotore perché ho sempre pensato che lo strumento referendario fosse una leva per spingere le forze politiche e il Parlamento a cambiare una pessima legge elettorale. Non perché ritengo che la legge che produrrebbe il referendum abrogativo, che come è noto ha dei limiti, sia la soluzione. In caso di vittoria del referendum, infatti, il Parlamento dovrebbe comunque lavorare per cambiare la legge elettorale. Nel caso venisse confermata la volontà di non accorpare il referendum alle elezioni europee, sarebbe un fatto gravissimo per il paese che in un momento difficile come quello che stiamo attraversando vorrebbe dalla politica segnali di responsabilità e non sperpero di denaro pubblico per sanare i ... continua



commenti






commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti