.
Annunci online

condividi:

Navi dei veleni, insoddisfacente e debole la risposta del governo

La risposta del Governo non è all’altezza della gravità della situazione. E’ un problema che non riguarda solo il Ministero dell’Ambiente, ma anche quello degli Interni, della Giustizia, degli Esteri. E’ una situazione che compromette la salute dei cittadini, l’ambiente, l’onore stesso del nostro Paese...
continua

condividi:

Navi veleni: riaprire inchieste su affondamenti sospetti

Roma, 14 settembre 2009 
 
“Ora allargare le ricerche per trovare anche le altre navi affondate misteriosamente”, lo afferma Ermete Realacci, responsabile Ambiente del Pd, tornando sulla vicenda delle navi dei veleni. “Il ritrovamento del relitto affondato a largo di Cetraro”, spiega Realacci, “è un elemento fondamentale per riaprire le inchieste chiuse e riprendere le indagini sugli affondamenti sospetti di oltre una quarantina di navi. Ad oggi le procure investite delle indagine per reati di ecomafia e la Marina Militare Italiana sono a conoscenza dell’esatta posizione dei siti di affondamenti di almeno nove navi cariche di pericolosi rifiuti. Sono passati troppo anni e non c’è più tempo perdere per fare luce su una storia di una gravità assoluta che mette a rischio la salute di tanti cittadini e l’ecosistema marino del Mediterraneo. Il Governo venga subito in Parlamento a riferire su questa vicenda”. 
 
Ufficio stampa On. Realacci

condividi:

Navi veleni: il governo riferisca in parlamento, fare subito chiarezza

Ora che il relitto è stato trovato, bisogna fare luce una volta per tutte. Il Governo riferisca subito in Parlamento. Quello delle navi cariche di rifiuti radioattivi o pericolosi affondate per dolo è uno dei misteri italiani che da troppo tempo aspetta una risposta...
continua

condividi:

Jolly Rosso: allarmanti nuovi dati. Fare luce una volta per tutte

Navi dei veleni, sversamenti di rifiuti tossico nocivi, attività della criminalità organizzata, aumenti di patologie tumorali nella popolazione. E’ una catena che sembra rafforzarsi sempre più e che invece va spezzata una volta per tutte. Il Governo deve intervenire con urgenza per salvaguardare la salute dei cittadini calabresi e capire quali rischi corrono e quali sono le condizioni dell’ambiente in cui vivono...
continua

sfoglia agosto        ottobre
Sono nato a Sora (FR) il primo maggio 1955 e vivo a Roma. Ho guidato fin dai primi anni Legambiente, di cui sono tuttora presidente onorario. Ho promosso e presiedo Symbola, la Fondazione per le qualità italiane... biografia completa
 
Archivio
Blog letto1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom