.
Annunci online

condividi:

Condono edilizio: maggioranza lo propone infinito

 

 “In questa maggioranza c’è chi ha un’attrazione fatale per l’abusivismo e l’illegalità. Oggi in Commissione Ambiente della Camera inizia l’esame di una proposta di legge “Disposizioni per accelerare la definizione delle pratiche di condono edilizio al fine di contribuire alla ripresa economica” a firma dei deputati del Pdl Stasi, Cesaro e Petrenga. Un vero e proprio scempio che, come sottolinea anche l’ufficio studi della Camera nel documento per l’istruttoria legislativa, darà vita ad una sorta di condono edilizio infinito. Il cuore della proposta di legge è, di fatto, quella di riaprire i termini, tutti ovviamente scaduti dei precedenti condono edilizi per lo svolgimento delle procedure amministrative connesse. Un mostro legislativo, che come se non bastasse, e sempre a detta dell’ufficio studi di Montecitorio, presenta anche elementi di incostituzionalità perché circoscrive la possibilità dei comuni rispetto alla possibilità di rigetto del condono e stravolge la procedura del silenzio assenso”, lo afferma Ermete Realacci, responsabile green economy del PD annunciando l’avvio oggi in Commissione Ambiente dell’esame di una nuova proposta di legge sul condono edilizio.

“Dal decreto sulle intercettazioni”, conclude Realacci, “che se non vorrà modificato, così com’è, renderà molto più difficile contrastare le ecomafie e i crimini ambientali, a queste continue incursioni per aprire il varco a nuovi condoni, la maggioranza continua a mandare pericolosi segnali di tana libera tutti al paese, che alimentano gli appetiti illegali e rischiano di regalare al nostro fragile territorio altre colate di cemento illegale. L’Italia ha pagato all’abusivismo edilizio un tributo troppo alto in termini di vite umane e di scempio del territorio. Cercheremo di fermare in tutti i modi questa assurda ipotesi a danno dell'ambiente dei comuni e dei cittadini onesti.”


L'ufficio stampa (Francesca Biffi 333.2164430 biffi_f@camera.it




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. condono edilizio abusivismo pdl illegalità territorio


permalink | creato da team_realacci il 1/7/2010 alle 11:6 | Versione per la stampa | 0 commenti
condividi:

Positiva Prestigiacomo su ecomafia. Meglio se facesse ministro Ambiente

E’ positivo che il Ministero dell’Ambiente si occupi di un tema come l’illegalità ambientale e imiti quello che le associazioni ambientaliste come Legambiente fanno da diciassette anni con il rapporto Ecomafia. Sarebbe ancor più positivo se il Ministro Prestigiacomo facesse anche il Ministro dell’Ambiente...
continua

condividi:

Alluvione Messina: "Chi ha fatto condoni oggi piange lacrime di coccodrillo"

“In queste ore la priorità è portare i soccorsi e stare vicino alle popolazioni colpite e la Protezione Civile del nostro paese come sempre si sta dimostrando all’altezza della gravità della situazione. E’ giusto che il Presidente del Consiglio vada a Messina per far sentire la presenza del Governo in un momento di emergenza come questo. Non si può, però tacere il fatto che ancora una volta gli italiani stanno pagando un prezzo altissimo all’incuria del territorio e all’abusivismo edilizio che ha cementificato in modo incontrollato vaste aree del paese, soprattutto nel meridione. Le lacrime di coccodrillo oggi servono a ben poco”, lo afferma Ermete Realacci, responsabile ambiente del Pd.

“Il regalo devastante fatto da Berlusconi con i condoni edilizi varati dai suoi precedenti governi ha lasciato segni pesanti sul territorio”, aggiunge Realacci. “Il solo “effetto” condono nelle precedenti sanatorie edilizie di Berlusconi generò nel 2003 40mila nuove case illegali, con un incremento della produzione abusiva superiore al 41% tra 2003 e 2001. Lo stesso accadde nel 1994 grazie al condono Berlusconi-Radice: durante i mesi di discussione delle legge furono costruite 83mila abitazioni fuorilegge. E la stessa politica scellerata del “tana libera tutti” e del via libera al cemento illegale si stava riproponendo anche in questo Governo con il piano casa”.

“Fa bene il Presidente Napolitano”, conclude Realacci, “a tuonare contro l’abusivismo e a ribadire che al paese non servono inutili opere faraoniche, ma investimenti diffusi per mettere in sicurezza un paese troppo fragile e che sembra ulteriormente messo in pericolo dall’accelerarsi dei mutamenti climatici. Il Governo corregga subito il tiro, ripristini i fondi per la gestione dell’assetto idrogeologico drasticamente tagliati dalle ultime due Finanziarie e avvii un piano per la messa in sicurezza del territorio, per l’edilizia di qualità come chiedono da tempo anche le regioni, anche sul fronte della sicurezza antisimica.”




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. alluvione messina abusivismo realacci berlusconi condono edilizio


permalink | creato da team_realacci il 3/10/2009 alle 12:1 | Versione per la stampa | 0 commenti
condividi:

Piano casa, da Regioni buona base di discussione. Sventato terzo condono

Ora sembra esserci una buona base su cui avviare la discussione e pare sgomberato il campo dalla possibilità di un terzo condono edilizio così come contenuto nel precedente testo presentato da Palazzo Chigi alle Regioni...
continua


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Realacci piano casa Regioni condono edilizio


permalink | creato da team_realacci il 31/3/2009 alle 23:48 | Versione per la stampa | 0 commenti
condividi:

Piano casa, speriamo sia sventato il terzo condono edilizio firmato Berlusconi

Per ora sembra sventato il terzo condono edilizio di Berlusconi. Speriamo che dopo l’indispensabile confronto con le Regioni esca un provvedimento utile a rilanciare l’edilizia di qualità che può svolgere un ruolo importante in un momento di crisi”, lo afferma Ermete Realacci, responsabile ambiente del PD commentando le ultime vicende sul cosiddetto “piano casa”...
continua

condividi:

Piano casa, approvazione rinviata

Speriamo che il rinvio dell’approvazione del piano casa porti consiglio e gli annunci sbagliati e pericolosi avanzati da Berlusconi vengano stralciati dal provvedimento definitivo...
continua

condividi:

Piano casa: un devastante incitamento all'abusivismo edilizio per il Paese

Il devastante segnale che viene mandato al Paese è il principale danno delle misure annunciate da Berlusconi. Un tana libera tutti, che come è già accaduto con i precedenti condoni edilizi, darà il via libera alla stagione del cemento illegale...
continua

condividi:

Casa, a Berlusconi non bastano i condoni

Nei termini delineati dal Presidente del Consiglio il piano sulla casa presentato dal Governo è una vera e propria proposta indecente. Insomma dopo lo scempio prodotto dai condoni edilizi varati dai suoi precedenti governi, Berlusconi torna sulla scena del delitto e manda al paese un messaggio devastante per il suo futuro...
continua


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Realacci piano casa condono edilizio


permalink | creato da team_realacci il 9/3/2009 alle 22:59 | Versione per la stampa | 0 commenti
sfoglia giugno        agosto
Sono nato a Sora (FR) il primo maggio 1955 e vivo a Roma. Ho guidato fin dai primi anni Legambiente, di cui sono tuttora presidente onorario. Ho promosso e presiedo Symbola, la Fondazione per le qualità italiane... biografia completa
 
Archivio
Blog letto1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom