.
Annunci online

condividi:

Una legislatura importante per l’ambiente: da ecoreati a piccoli comuni varati provvedimenti attesi da tempo

UNA LEGISLATURA IMPORTANTE PER L’AMBIENTE: DA ECOREATI A PICCOLI COMUNI VARATI PROVVEDIMENTI ATTESI DA TEMPO

Questa legislatura è stata tra le più importanti per risultati in campo ambientale con l’approvazione di provvedimenti attesi da tempo e che segnano una svolta per le politiche del nostro Paese in materia di sviluppo sostenibile. E’ anche merito del lavoro svolto dai parlamentari del PD e in particolare di quelli della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera dei Deputati.

Per quanto riguarda un sintetico bilancio delle mie attività sono fiero dei risultati ottenuti. Sono il parlamentare che ha visto il varo del maggior numero di leggi a sua prima firma: 4 su un totale di 92 leggi di iniziativa parlamentare: Ecoreati; Piccoli Comuni; Riforma delle Agenzie Ambientali; Commissione d’inchiesta sui rifiuti. Tre le leggi a mia prima firma sono state votate alla Camera e si sono fermate al Senato: Cosmesi sostenibile; Commercio equo e solidale; Cannabis a uso medico.

Vari provvedimenti sono stati approvati con maggioranze molto più ampie di quelle che sostenevano il governo, mi riferisco anche alla legge sugli Ecoreati, a quella sui Piccoli comuni e alla riforma delle agenzie ambientali, e per questo ringrazio tutti coloro che si sono impegnati al di là delle rispettive appartenenze. La legge sugli Ecoreati e quella per la valorizzazione dei Piccoli Comuni sono, in particolare, il frutto di un lungo lavoro iniziato venti anni fa e portato avanti con associazioni e movimenti: Legambiente, l’Anci, la Coldiretti e tanti altri.

Tra le misure sempre a mia prima firma introdotte in vari provvedimenti mi preme ricordare il divieto alle microplastiche nei cosmetici e per i cotton-fioc non biodegradabili introdotto nell’ultima legge di bilancio, l’Italia è il primo Paese in Europa a farlo; il divieto di fracking e il Baratto amministrativo; il Monitoraggio su AirGun; il Débat Public sulle grandi infrastrutture.

Credo di avere dato un contributo fondamentale al rafforzamento di misure di sostegno all’edilizia in chiave di innovazione qualitativa, di efficienza energetica e di sicurezza. Ci tengo quindi a ricordare il successo del Credito di imposta e dell’ecobonus, la nascita del Sismabonus per la messa in sicurezza degli edifici in tutta Italia e l’introduzione del bonus per il verde urbano. Sempre in tema di ricostruzione post-terremoto, inoltre, la destinazione per dieci anni della quota statale dell’ 8x1000 per beni culturali al ripristino di quelli colpiti dal sisma.

Importante anche il lavoro svolto dalla Commissione sulle “Disposizioni in materia di ambiente per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali” (cd. Collegato Ambientale) e il contributo sulla Strategia Energetica Nazionale che ha consentito, tra l’altro, l’anticipo al 2025 dell’eliminazione del carbone nella produzione di energie elettrica.

Un impegno costante e concreto per un’Italia che vuole e che può affrontare a testa alta le sfide del futuro.

DI SEGUITO LA SCHEDA COMPLETA SUI LAVORI PARLAMENTARI DEL PRESIDENTE REALACCI NELLA XVII LEGISLATURA

4 leggi a prima firma varate dal Parlamento: Ecoreati - Piccoli Comuni - Riforma delle Agenzie Ambientali - Istituzione Commissione di inchiesta sul ciclo dei rifiuti

3 Leggi a prima firma votate alla Camera: Cosmesi sostenibile - Commercio equo e solidale - Cannabis a uso medico

Proposte di legge discusse in Commissione e quelle di maggior rilievo: Giochi storici - Mobilità dolce - Filiera corta a chilometro zero - Rigenerazione urbana e consumo di suolo - Responsabilità sociale delle imprese - Demolizione degli immobili abusivi

Proposte co-firmate convertite in leggi: DECARO Mobilità ciclistica; GADDA aziende sequestrate e confiscate alla criminalità organizzata; ARGENTIN assistenza disabili grave prive del sostegno familiare; FERRANTI pene detentive non carcerarie; FERRANTI misure cautelari personali; BENI Giornata nazionale in memoria delle vittime dell'immigrazione; MONGIELLO manutenzione e la salvaguardia degli agrumeti caratteristici; BRAGA riordino Sistema Nazionale Protezione Ambientale; LENZI spreco alimentare; MARAZZITI Ratifica ed esecuzione del Trattato sul commercio delle armi, adottato a New York dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite il 2 aprile 2013; GARAVINI Istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno della mafia e sulle altre associazioni criminali, anche straniere; MINNUCCI Istituzione della Giornata nazionale in memoria delle vittime della strada, definitivamente approvato dal Senato il 13 Dicembre 2017 (ad oggi non ancora pubblicato)

Risultati di rilievo:

Divieto microplastiche nei cosmetici e cotton-fioc non biodegradabili - Divieto di fracking - Baratto amministrativo - Collegato Ambientale - Monitoraggio su AirGun - Credito di imposta ed ecobonus in Edilizia - Sismabonus - 8x1000 Beni culturali sisma – Bonus Verde urbano - Nuovo codice degli appalti e Débat Public - Strategia Energetica Nazionale

Conferenze ONU sul Clima: 2015, Cop21 a Parigi; 2016, Cop22 Marrakech.


Leggi varate a prima firma Realacci

Ecoreati - 19 maggio 2015 approvata in via definitiva a larga maggioranza la Legge 22 maggio 2015, n. 68 "Introduzione del titolo VI-bis del libro II del codice penale, in materia di delitti contro l'ambiente.

Piccoli Comuni - 28 settembre 2017 approvata, all'unanimità, la legge n. 158/2017 “misure per il sostegno e la valorizzazione dei piccoli comuni, nonchè disposizioni per la riqualificazione e il recupero dei centri storici dei medesimi comuni.

Riforma delle Agenzie Ambientali - 15 giugno 2016 approvata Legge 28 giugno 2016, n. 132. "Istituzione del Sistema nazionale delle agenzie ambientali e disciplina dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale".

Commissione di inchiesta sui rifiuti - Legge n.1 del 7 gennaio 2014 "Istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti”.

Leggi a prima firma Realacci votate alla Camera e trasmesse al Senato

Cosmesi sostenibile - varata all'unanimità dalla Camera il 25 ottobre 2016 ; ne è primo firmatario il Presidente della VIII Commissione Ambiente di Montecitorio Realacci. La normativa ha lo scopo di calcolare l’impatto dei cosmetici sull’ambiente e stimolare una cosmesi più green e garantita. Il provvedimento, che assorbe un’altra proposta di legge sempre a prima firma Realacci in materia (AC 3852), introduce anche il divieto di usare le microplastiche nei cosmetici. Diviene legge con l’emendamento di Realacci alla Legge di bilancio del 2017 (vedi box).

Commercio equo e solidale - 3 marzo 2016 approvata a larghissima maggioranza dalla camera “Disposizioni per la promozione e la disciplina del commercio equo e solidale” (AC 75).

Cannabis ad uso terapeutico - 19 ottobre 2017 la Camera ha approvato il testo unificato per la cannabis terapeutica. Un testo in cui è confluita anche la proposta a prima firma Realacci (A.C. 76) sull’utilizzo di farmaci a base di cannabinoidi.

Proposte di legge discusse in Commissione a Montecitorio e quelle di maggior rilievo

Giochi e cortei storici - "Disposizioni per la promozione, il sostegno e la valorizzazione delle manifestazioni dei cortei in costume, delle rievocazioni e dei giochi storici" (AC 66), sottoscritta da oltre 50 Deputati. Commissione Cultura inizia esame il 24 maggio 2017. L’8 novembre 2017, l’aula di Montecitorio approva un Ordine del giorno per l’istituzione di un albo nazionale delle manifestazioni e delle rievocazioni storiche.

Mobilità dolce - “Norme per la tutela e la valorizzazione del patrimonio ferroviario in abbandono e la realizzazione di una rete della mobilità dolce” (AC 72), esame avviato in commissione l’8 luglio 2015.

Chilometro zero e filiera corta - 20 maggio 2013 iniziato in Commissione Agricoltura esame pdl “Norme per la valorizzazione dei prodotti agricoli e alimentari provenienti da filiera corta a chilometro zero e di qualità, nonché modifiche all’articolo 4 del decreto legislativo 18 maggio 2001, n. 228” (AC 77).

Rigenerazione urbana e consumo di suolo – “Norme per il contenimento dell'uso di suolo e la rigenerazione urbana” (AC 70)

Responsabilità sociale delle imprese – “Disposizioni per la promozione e lo sviluppo della responsabilità sociale delle imprese” (AC 74). Testo sottoscritto da oltre 50 parlamentari.

Demolizione degli immobili abusivi – “Disposizioni concernenti la ricognizione e la demolizione degli immobili costruiti abusivamente, le sanzioni penali e i procedimenti di sanatoria, nonché disciplina dell’attività dell’Osservatorio nazionale sull’abusivismo edilizio » (AC 71).

Consumo di suolo – a prima firma dell’on. Catania e seconda firma Realacci: 12 maggio 2016 la Camera dei Deputati approva la PdL (AC 948) per il contenimento del consumo di suolo.

Proposte di legge co-firmate da Realacci convertite in leggi

Mobilità ciclistica - 21 dicembre 2017 approvata la legge per la mobilità ciclistica a prima firma Decaro, cui è stata abbinata la proposta a prima firma del Presidente della Commissione Ambiente Realacci (AC 73) per la tutela e lo sviluppo della mobilità in bicicletta.

Legge 17 ottobre 2017, n. 161 GADDA e altri: "Disposizioni per la tutela dei lavoratori e per l'emersione del lavoro irregolare nelle aziende sequestrate e confiscate alla criminalità organizzata" (1039)
Legge 22 giugno 2016, n. 112 ARGENTIN ed altri: "Disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone affette da disabilità grave prive del sostegno familiare" (1352)
Legge 28 aprile 2014, n. 67 FERRANTI ed altri: "Delega al Governo in materia di pene detentive non carcerarie e disposizioni in materia di sospensione del procedimento con messa alla prova e nei confronti degli irreperibili" (331)
Legge 16 aprile 2015, n. 47 FERRANTI ed altri: "Modifiche al codice di procedura penale in materia di misure cautelari personali" (631)

Legge 21 marzo 2016, n. 45 BENI ed altri: "Istituzione della Giornata nazionale in memoria delle vittime dell'immigrazione" (1803)

Legge 25 luglio 2017, n. 127 MONGIELLO ed altri: "Disposizioni per il ripristino, il recupero, la manutenzione e la salvaguardia degli agrumeti caratteristici del territorio insulare e delle fasce costiere" (440)

Legge 16 marzo 2017, n. 30 BRAGA ed altri: "Delega al Governo per il riordino delle disposizioni legislative in materia di sistema nazionale e coordinamento della protezione civile" (2607)

Legge 19 agosto 2016, n. 166 LENZI ed altri: " Disposizioni concernenti la donazione e la distribuzione di prodotti alimentari e farmaceutici a fini di solidarietà sociale e per la limitazione degli sprechi" (1716 – 3057)

Legge 4 ottobre 2013, n. 118 MARAZZITI ed altri: "Ratifica ed esecuzione del Trattato sul commercio delle armi, adottato a New York dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite il 2 aprile 2013" (1271)

Legge 19 luglio 2013, n. 87 GARAVINI ed altri: "Istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno della mafia e sulle altre associazioni criminali, anche straniere" (482)
MINNUCCI Istituzione della Giornata nazionale in memoria delle vittime della strada

Testo definitivamente approvato dal Senato il 13 Dicembre 2017 (ad oggi non ancora pubblicato)

Risultati di rilievo

Divieto microplastiche e cotton-fioc - 19 dicembre 2017 approvato con riformulazione in V Commissione alla Camera l’emendamento Realacci alla legge di Bilancio che sancisce dal 2019 lo stop ai cotton-fioc non biodegradabili e introduce dal 2020 il divieto di utilizzare microplastiche nei cosmetici. L’Italia è il primo paese in Europa a introdurlo.

Divieto di fracking - emendamento Realacci al Decreto legge n. 133 del 12 settembre 2014, cd. “Sblocca Italia”, viene introdotto in Italia il divieto di fracking, ossia la ricerca e l’estrazione di idrocarburi con la frantumazione delle rocce.

Baratto amministrativo - emendamento Realacci all’art.24 del Decreto legge n. 133 del 12 settembre 2014 cd. “Sblocca Italia” dà la facoltà ai Comuni di adottare il “baratto amministrativo”. Piccoli lavori di pubblica utilità per sanare multe o sgravi tributari per svolgere lavori utili.

Collegato Ambientale - La legge 221 del 28 dicembre 2015 e pubblicata in G.U. il 18 gennaio 2016 “Disposizioni in materia di ambiente per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali” nota come “collegato ambientale”. Fra i vari provvedimenti, seguiti con attenzione o proposti con emendamenti da Realacci e dalla Commissione Ambiente: divieto di gettare cicche di sigarette; impignorabilità degli animali da compagnia; riconoscimento dell’incidente in itinere anche a chi va al lavoro in bicicletta; norme più stringenti per la sicurezza delle “carrette del mare; razionalizzazione della raccolta dei dati ambientali; promozione degli appalti “verdi nella P.A.;; semafori con lampade a basso consumo; possibilità di autoprodurre energia elettrica da fonti rinnovabili con la rimozione del tetto di 20MW.

Monitoraggio su AirGun - Con il Decreto Legislativo 145/2015 sulla sicurezza in mare, viene introdotto l’obbligo da parte del Ministero dell’Ambiente di un Rapporto sugli effetti per l'ecosistema marino della tecnica dell'airgun.

Edilizia: Credito di imposta ed ecobonus - Con ordini del giorno in Aula, risoluzioni in commissione, interrogazioni ed emendamenti Realacci si è impegnato per la stabilizzazione del credito di imposta e dell'ecobonus per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici. Con il passaggio alla Camera della Legge di Stabilità 2016 l'ecobonus viene confermato ed esteso anche ai condomini. Nel solo 2016 gli incentivi fiscali hanno prodotto 28,2 miliardi di investimenti e coinvolto 420mila posti di lavoro fra diretti e indotto.

Sisma bonus - Nella legge di stabilità per il 2014 (votata il 27 dicembre 2013), su proposta Realacci, vengono estesi gli incentivi fiscali al 65% per interventi antisismici limitatamente alle zone sismiche classificate livello 1 e livello 2. Il “sisma bonus” ampliato a tutto il territorio nazionale, sempre sulla spinta di Realacci, con la legge di Bilancio 2016 con il credito di imposta sino all’85% dei costi a seconda del livello di sismicità dell’area.

Terremoto: 8x1000 dello Stato per il ripristino dei Beni culturali colpiti dal sisma - Nella conversione in legge del decreto sulla ricostruzione post-terremoto 2016, viene approvata la proposta Realacci per cui la quota dello Stato dell’ 8x1000 Irpef sarà destinata, per la parte riguardante i Beni culturali, alla ricostruzione e al restauro dei tesori storico-artistici danneggiati.

Incentivi al verde urbano - Nella legge di Bilancio per il 2018 vengono inseriti gli incentivi fiscali al verde urbano con la possibilità di utilizzare il credito di imposta per la sistemazione a verde di aree private e condominiali, balconi e terrazze comprese.

Nuovo Codice degli Appalti e débat public - Il 14 gennaio 2015 viene approvata in via definitiva la legge delega su riforma degli appalti e concessioni, esaminata dalla VIII Commissione Ambiente, ad essa segue il nuovo Codice. Fra le novità introdotte sin dal passaggio alla VIII Commissione a Montecitorio: superamento della legge Obiettivo, cancellazione della pratica del massimo ribasso e delle varianti in corso d'opera, l’introduzione del “débat public” che riprende quanto previsto dalla proposta di legge (A.C. 916) a prima firma Realacci.

Strategia Energetica Nazionale - Il 4 agosto 2017 il Presidente della Commissione Ambiente Realacci insieme a Guglielmo Epifani, Presidente della X Commissione Attività Produttive, dopo un ampio ciclo di audizioni, chiedono al governo alcune modifiche alla nuova SEN. Il documento finale accoglie parte delle richieste tra cui la collocazione al 2025 della fine del carbone per la produzione di energia elettrica in Italia.

Conferenze ONU sul Clima - Il 5 e 6 dicembre 2015 Realacci rappresenta la Camera dei Deputati alla sessione interparlamentare della Cop21 di Parigi, la Conferenza mondiale indetta dall’ONU sui cambiamenti climatici. Il 13 novembre 2016 partecipa, sempre in rappresentanza della Camera dei Deputati, alla Cop22 di Marrakech.



sfoglia dicembre        febbraio
Sono nato a Sora (FR) il primo maggio 1955 e vivo a Roma. Ho guidato fin dai primi anni Legambiente, di cui sono tuttora presidente onorario. Ho promosso e presiedo Symbola, la Fondazione per le qualità italiane... biografia completa
 
Archivio
Blog letto1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom