.
Annunci online

condividi:

Finalmente incentivato il verde urbano per rendere più belle e pulite le nostre città

Roma, 25 ottobre 2017 



“Finalmente viene incentivato il verde urbano. Tra le novità della legge di Bilancio c’è infatti il credito d’imposta per il verde urbano per abitazioni private e condomini, come chiesto dalla Commissione Ambiente della Camera nel parere espresso lo scorso anno alla manovra e ribadito con il ministro Delrio nell’audizione dello scorso 28 settembre.  Una misura importante per la qualità della vita, che aiuta a contrastare lo smog e a rendere più belle le nostre città.

Secondo uno studio della dott.ssa Rita Baraldi del CNR la vegetazione urbana e peri-urbana può abbattere fino al 3% della CO2 emessa dal traffico auto veicolare;  può rimuovere dall’atmosfera ogni anno fino a 161 Kg/ha  di PM10 e 73 Kg/ha di ozono, con beneficio economico stimabile di circa 5500 €/t di PM10 e 8300 €/t di ozono e produrre un  risparmio energetico per il raffreddamento e riscaldamento degli edifici fino al 30-40% quantificabile in un valore economico medio di 18 €/albero/anno.

Una sfida a cui tutti i cittadini possono partecipare con lo strumento del credito d’imposta, dando un contributo all’affermazione di nuova edilizia di qualità.

Quando sarà disponibile il testo della manovra valuteremo anche l’insieme delle misure per rafforzare il credito di imposta, l’ecobonus e il sismabonus. A partire dall’estensione dell’ecobonus all’eliminazione dell’amianto, dall’utilizzo del credito d’imposta anche per favorire le certificazioni statiche degli edifici, premessa per dare corpo al fascicolo di fabbricato, dalla semplificazione della cedibilità del credito, allargando le varie forme di incentivazioni anche all’edilizia pubblica e alle imprese.

Secondo i dati del servizio studi della Camera dei Deputati e del Cresme quest’anno le varie forme di incentivazione (credito di imposta, ecobonus, sismabonus) produrranno 28 miliardi di investimenti e circa 400mila posti di lavoro fra diretti e indotto. Una spinta per una nuova edilizia di qualità,  e un contributo per la sicurezza degli edifici e per la qualità della vita dei cittadini".

 Lo afferma Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera, in occasione della conferenza stampa di oggi a Montecitorio sul bonus per il verde urbano alla quale è intervenuto con il presidente della Commissione Finanze Maurizio Bernardo, il vicepresidente della Commissione Bilancio Edoardo Fanucci, l’On. Caterina Bini, il Senatore e membro della Commissione Finanze di Palazzo Madama Gianluca Susta, e la presidente di Assofloro Lombardia Nada Forbici.



 




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ecobonus incentivi verde urbano assofloro


permalink | creato da team_realacci il 25/10/2017 alle 17:15 | Versione per la stampa
sfoglia settembre        novembre
Sono nato a Sora (FR) il primo maggio 1955 e vivo a Roma. Ho guidato fin dai primi anni Legambiente, di cui sono tuttora presidente onorario. Ho promosso e presiedo Symbola, la Fondazione per le qualità italiane... biografia completa
 
Archivio
Blog letto1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom