.
Annunci online

condividi:

D'Accordo con Veltroni l'ambiente è la sfida del futuro e il PD non può tradirla

10 settembre 2017 


"Assolutamente d'accordo con Veltroni che sottolinea su Repubblica il ritardo del Pd nell'assumere la sfida dei mutamenti climatici come chiave del futuro, imposta anche da quanto accade nel nostro Paese e nel mondo. Come dimostrano anche  i drammatici eventi di questi ultimi mesi e giorni. Avevo detto cose analoghe in un'intervista sul Venerdì il 18 agosto: si rischia di perdere uno dei tratti politici originali e costitutivi della nascita del Partito Democratico.  Eppure il clima e l'ambiente sono anche una straordinaria occasione per costruire un'economia più a misura d'uomo e per questo più forte e competitiva. Lo dimostrano anche i numeri e le sensibilità di una parte importante delle nostre imprese e della nostra società. 

In Italia sono  oltre 385mila le aziende, ossia il 26,5% del totale, dell’industria e dei servizi che dal 2010 hanno investito in tecnologie green per essere più competitive.  Una quota che sale al 33% nel manifatturiero. Alla nostra green economy si devono tre  milioni di green jobs, ossia occupati che applicano competenze ‘verdi’. Una cifra che corrisponde al 13,2% dell’occupazione complessiva nazionale".

Lo afferma Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera, a proposito dell'intervento firmato da Veltroni oggi su Repubblica e delle drammatiche notizie sul maltempo. 





Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. veltroni pd ambiente mutamenti climatici repubblica maltempo


permalink | creato da team_realacci il 10/9/2017 alle 10:14 | Versione per la stampa
sfoglia agosto        ottobre
Sono nato a Sora (FR) il primo maggio 1955 e vivo a Roma. Ho guidato fin dai primi anni Legambiente, di cui sono tuttora presidente onorario. Ho promosso e presiedo Symbola, la Fondazione per le qualità italiane... biografia completa
 
Archivio
Blog letto1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom