.
Annunci online

condividi:

Dai parlamenti di tutto il mondo spinta per un accordo verificabile e un fondo per Paesi più deboli

Parigi, 7 dicembre 2015 

 
“Ho rappresentato la Camera dei Deputati al meeting dell’Unione interparlamentare (UIP) che si è svolto a latere della Cop21, cui hanno partecipato i rappresentanti di oltre 100 parlamenti del mondo ospitati dall’Assemblea Nazionale e dal Senato francesi. Il più grande meeting UIP mai tenutosi da cui è venuta una forte spinta condivisa perché l’accordo che si sta definendo alla Conferenza delle Parti sia impegnativo, verificabile e consenta un cambiamento serio di rotta e un aiuto, attraverso il fondo verde, ai Paesi più deboli. Proprio questi sono infatti i paesi che rischiano di subire sempre più gli effetti dei cambiamenti climatici e hanno bisogno di sostegno tecnologico per il futuro.
Sono stati accolti nel documento finale licenziato dalla plenaria conclusiva dell’UIP gli emendamenti da me proposti, in accordo con la Presidente della Camera Boldrini, che sono ispirati all’articolo 9 della nostra Costituzione e volti a coinvolgere nella sfida per contrastare i mutamenti climatici le migliori risorse della cultura e della ricerca scientifica e tecnica. Da oggi sono alla Cop21 a Bourget per seguire la fase finale dei negoziati”.
Lo afferma dalla Cop21 di Parigi Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera.


Ufficio stampa On. Realacci



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. cop21 uip clima climate change fondo verde


permalink | creato da team_realacci il 7/12/2015 alle 11:34 | Versione per la stampa
sfoglia novembre        gennaio
Sono nato a Sora (FR) il primo maggio 1955 e vivo a Roma. Ho guidato fin dai primi anni Legambiente, di cui sono tuttora presidente onorario. Ho promosso e presiedo Symbola, la Fondazione per le qualità italiane... biografia completa
 
Archivio
Blog letto10051053 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom