.
Annunci online

condividi:

Da Mattarella riconoscimento a green economy e agricoltura per la sfida del futuro

“Giustamente il Presidente della Repubblica Mattarella nel suo intervento all’Expo Centre ha sottolineato l’importanza della green economy e dell’agricoltura, improntata alla qualità, all’innovazione e alla sostenibilità, per rispondere alle grandi sfide cui siamo di fronte. La nostra agricoltura è un settore cresciuto nel segno della qualità e dell’eccellenza e dà un contributo importante all’attrattività del made in Italy nel mondo. Sul fronte agroalimentare siamo infatti il Paese più forte sul pianeta per prodotti ‘distintivi’, con 269 prodotti Dop, Igp e Stg e, nonostante la contraffazione e la concorrenza sleale dell’Italian sounding, siamo sul podio nel commercio mondiale per ben 77 prodotti agroalimentari. Numeri che confermano come l’agricoltura sia un settore importante per un’Italia che fa l’Italia. Grazie alla green economy, inoltre, sono stati prodotti 101 miliardi di valore aggiunto e 3 milioni di green jobs. Non a caso proprio il nostro agroalimentare e la green Italy indicano una via percorribile e vantaggiosa per tutta la nostra economia: scommettere su qualità, innovazione, efficienza e ambiente”, così Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera, sul discorso del Presidente della Repubblica Mattarella in visita all'Expo in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente.




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. mattarella presidente green conomy futuro economia agricoltura expo innovazione bellezza


permalink | creato da team_realacci il 5/6/2015 alle 13:10 | Versione per la stampa | 0 commenti
sfoglia maggio        luglio
Sono nato a Sora (FR) il primo maggio 1955 e vivo a Roma. Ho guidato fin dai primi anni Legambiente, di cui sono tuttora presidente onorario. Ho promosso e presiedo Symbola, la Fondazione per le qualità italiane... biografia completa
 
Archivio
Blog letto1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom