.
Annunci online

condividi:

Fukushima sia punto di non ritorno verso lo stop al nucleare

“Domani ricorre il quarto anniversario dal sisma del Giappone che provocò, tragedia nella tragedia, diverse esplosioni nei reattori della centrale atomica di Fukushima. Uno degli incidenti nucleari più drammatici della storia. La pesante eredità della tragedia atomica giapponese, secondo Greenpeace, è composta da 54 mila diversi siti all'interno della Prefettura di Fukushima con residui radioattivi, rifiuti atomici per 15-28 milioni di metri cubi, centinaia di tonnellate d'acqua al giorno per raffreddare il nocciolo e il combustibile fuso, oltre 120 mila persone che ancora non hanno fatto ritorno a casa. Un bilancio che conferma la saggezza degli italiani che, con il loro voto al referendum del 2011, hanno fermato la follia del ritorno al nucleare, una scelta vecchia, sbagliata, antieconomica e insicura. Il nucleare è un pessimo affare e se Enel fosse oggi impegnata nella costruzione di nuove centrali atomiche nel Paese, correrebbe il rischio di essere una ‘bad company’.

Il risparmio energetico, l’efficienza, le fonti rinnovabili, l’innovazione e la ricerca sono la via maestra da percorrere per rendere il nostro paese più competitivo anche sul fronte energetico”, lo afferma Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera, alla vigilia del quarto anniversario di Fukushima.




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. nuclerae giappone italia fukushima enel atomico atomica


permalink | creato da team_realacci il 10/3/2015 alle 15:24 | Versione per la stampa | 0 commenti
sfoglia febbraio        aprile
Sono nato a Sora (FR) il primo maggio 1955 e vivo a Roma. Ho guidato fin dai primi anni Legambiente, di cui sono tuttora presidente onorario. Ho promosso e presiedo Symbola, la Fondazione per le qualità italiane... biografia completa
 
Archivio
Blog letto8797900 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom