.
Annunci online

condividi:

Expo 2015, Lupi minimizza: ‘In campo tutti i controlli. O cambiamo o moriamo tutti’

“O cambiamo o moriamo tutti e lo dico anche con l’esperienza che ho da assessore all’urbanistica privata del Comune di Milano dal 1997 al 2001?. Dal palco del seminario “Sviluppo ed occupazione la riforma dei lavori pubblici” al Teatro Quirino a Roma, il ministro dei Lavori Pubblici Maurizio Lupi (Ncd) non nomina mai la parola Expo 2015. Ma c’è una nuova tangentopoli in Lombardia attorno all’Expo? Lupi minimizza: “La trasparenza è assolutamente fondamentale, la sfida vera che abbiamo essere pronti per la scadenza dell’Expo, noi abbiamo messo tutti gli organi che potessero controllare in collaborazione con Prefettura, Ministero dell’Infrastrutture, Expo e Regione Lombardia, l’obiettivo – afferma – è cercare di realizzare Expo”. Per Ermete Realacci, deputato Pd: “E’ grave quanto emerge in Lombardia, è il segno di una patologia che non riusciamo a combattere a livello politico” di Manolo Lanaro.





Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. appalti tangenti expo il fatto quotidiano


permalink | creato da team_realacci il 8/5/2014 alle 16:18 | Versione per la stampa | 0 commenti
sfoglia aprile        giugno
Sono nato a Sora (FR) il primo maggio 1955 e vivo a Roma. Ho guidato fin dai primi anni Legambiente, di cui sono tuttora presidente onorario. Ho promosso e presiedo Symbola, la Fondazione per le qualità italiane... biografia completa
 
Archivio
Blog letto1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom